Nell’arco degli ultimi decenni sono cambiate molte cose nel mondo del cinema, ed in generale tutto ha teso e tende ancora ad aumentare: la preparazione degli attori, il ritmo narrativo, la spettacolarità o la violenza delle scene e persino la massa muscolare. Uno degli aspetti però che balza di sicuro più all’occhio è quello che riguarda l’aumentare delle scene di sesso, o comunque di scene hard, spesso proposte ormai in tantissimi film nei quali forse nemmeno te lo aspetti.

Qualche decennio fa era impensabile mostrare un seno o una coscia sul grande schermo, mentre negli ultimi anni si è arrivato a far vedere praticamente tutto quello che la mente umana possa immaginare.
Gli anni ’70 hanno sancito senz’altro la svolta, grazie ad una serie di pellicole (alcune le troveremo in classifica) di registi che hanno avuto il coraggio di osare là dove molti si erano rifiutati, e permettendo quindi di sdoganare futili cliché.
Negli ultimi quattro decenni di cinema quindi molti attori si sono prestati anima e corpo (soprattutto corpo) alla mercè di copioni dalla forte componente erotica, dandoci quindi la possibilità di passarli allo scanner e selezionare per voi una speciale classifica di quelle che probabilmente sono state le 10 scene più hot di sempre, laddove per erotismo non intendiamo soltanto il realismo e la nudità, ma anche e soprattutto la carica sensuale e sessuale abilmente trasmessa allo spettatore.
Siete pronti? Partiamo!

10- DELLAMORTE DELLAMORE – FALCHI/EVERETT (di Michele Soavi)

DellamorteDellamore03Chiediamo subito scusa, ma ci troviamo costretti ad iniziare con uno dei film più brutti dall’invenzione della pellicola. Dellamorte dellamore, personaggio del romanzo di Sclavi, e citato anche in qualche album del ben più noto Dylan Dog è stato trasposto sul grande schermo dall’italiano Soavi, in una pellicola che di bello ha soltanto la scena di sesso tra la bellissima Anna Falchi ed un improbabile Rupert Everett (ebbene sì, l’attore hollywoodiano ha recitato anche in un film insieme a Stefano Masciarelli).
Se non avete la più pallida idea di quello che stiamo dicendo, evitate comunque di vedere tutto il film – che fareste anche fatica a trovare – e andate più semplicemente su youtube. Le parole chiave sono piuttosto intuibili.

9- ORIGINAL SIN – JOLIE/BANDERAS (di Michael Cristofer)
Original_Sins_Promotional_09Nel 1998 vedemmo per la prima volta una stupenda Angelina Jolie svestita nel posticcio film Gia – Una donna oltre ogni limite. Non ci giriamo intorno: da quella data, tutto il mondo maschile (e non solo) attendeva di vedere nuovamente le nudità di una delle donne più belle del pianeta.
Sono bastati tuttavia soltanto tre anni, e l’allora moglie di B.B. Thornton (bah!) ci regala delle scene sexy all’ennesima potenza, insieme ad un attore che ha lasciato incollate allo schermo anche molte donne, prima di occuparsi di galline e brioche: Antonio Banderas.
Circa un anno e mezzo dopo la bella Angelina terminò il suo matrimonio col marito di allora; se non altro adesso che sta con Pitt ci mordiamo tutti molto meno le mani.

8- PAURA – WAHLBERG/WITHERSPOON (di James Foley)
20121128121823!PauraMark Wahlberg è uno che nella vita non si è fatto mancare nulla, nemmeno lavorativamente parlando. Nel 1996 lui e la Witherspoon erano giovanissimi, e potremmo senz’altro dire che questo film sarebbe finito totalmente nell’anonimato se non fosse per alcune scene mozzafiato, in tutti i sensi. La scena delle montagne russe è difficile da descrivere senza utilizzare termini enciclopedici o senza risultare di contro volgari: non vi resta che osservare di persona sul vostro motore di ricerca.
Nonostante non ci siano nudità che saltino all’occhio, la carica sensuale trasmessa da quella scena potrebbe sballottare dall’emozione qualcuno che stia prendendo l’astinenza troppo sul serio.
Astenersi nerd a tutto tondo.

7- MATCH POINT – JOHANSSON/RHYS-MEYERS (di Woody Allen)
match-point-2005-21-gScarlett Johansson è una delle donne più sexy del pianeta, questo è fuori discussione. Cosa c’è di più eccitante allora di una scena “hot” della suddetta attrice?
Se non avete visto questo film, e non vi siete ancora autobannati dalla vergogna, non pensate a nulla di troppo simile alle foto e i video hackerati delle star, tra cui la bella Scarlett.
Qui l’attrice newyorkese e l’irlandese che campa di rendita grazie a Match Point, ovvero Jonathan Rhys-Meyers, ci regalano una stupenda cronologia di ciak che aumenta il tasso di erotismo step by step. La famosa scena del ping-pong ha il potere di creare eccitazione solamente grazie allo sguardo di Scarlett Johansson e ad una serie di battute tra i due, perfettamente recitate.

A questo seguiranno altri tre momenti “selvaggi”, che nonostante lascino intravedere molto poco (stiamo pur sempre parlando di Woody Allen, non di Tinto Brass), non fanno staccare gli occhi dallo schermo. Se a tutto ciò aggiungiamo che si tratta di un film stupendo, beh…chi non l’ha ancora visto si faccia due domande circa il perché della propria esistenza.

6- LA VITA DI ADELE – EXARCHOPOULOS/SEYDOUX (di Abdellatif Kechiche)
laviedadele_02Vince il Festival di Cannes, ma viene ricordato quasi esclusivamente per le scene di sesso. Bisogna aggiungere qualcosa? Sì, il realismo dei ciak in questione, e che si tratta esclusivamente di sesso lesbo. Volete altri dettagli? Le protagoniste raccontano che per girare alcune scene di pochi secondi ci hanno messo 10 ore. Immaginate la pignoleria del regista; immaginate quanto possano essere vere e cariche di sensualità.
Ok, ora smettete di immaginare: siamo in fascia protetta.

5- UNFAITHFUL – LANE/MARTINEZ (di Adrian Lyne)
UnfaithfulPromo22Da ragazzino mi rimase in presso la scena di una sfera di vetro, una di quelle con la neve finta all’interno, improvvisamente scaraventata in testa ad uno dei protagonisti del film. Notai quindi una cosa importante, ovvero che Unfaithful fosse una pellicola in grado di cambiare registro in maniera molto forte e ruvida. Questo ovviamente vale, anche per alcune immagini di sesso, in cui si respira persino dalla parte meno fortunata dello schermo l’adrenalina causata dall’adulterio, il desiderio di un amore passionale e furibondo.
Per Adrian Lyne non si tratta di una prima volta; è tutt’altro che vergine nel mestiere. Rimanete con gli occhi sul monitor e capirete presto di cosa stiamo parlando.

4- A VENEZIA…UN DICEMBRE ROSSO SHOCKING – SUTHERLAND/CHRISTIE (di Nicolas Roeg)
pp-Julie_Christie-Dont_Look_Now-1080p.mp4_snapshot_00.49_2013.10.24_19.55.51Ve lo immaginereste mai il Presidente Snow di The Hunger Games in una delle scene di sesso più erotiche della storia del cinema? Non ridete, perché questo film potrebbe farvi ricredere.
Nel 1973, a dispetto delle pellicole del tempo, Don’t look now – tradotto già allora con lo squallido titolo italiano di A Venezia…un Dicembre rosso shocking – ci regalò gli attimi dello spettacolare amplesso tra i due protagonisti, Donald Sutherland e Julie Christie, destinato a passare alla storia come uno dei momenti più erotici mai visti sul grande schermo.

3- L’ULTIMO TANGO A PARIGI – SCHNEIDER/BRANDO (di Bernando Bertolucci)
event_160032772Nella famosissima scena del burro si consuma uno dei rapporti più veri ed intensi della storia del Cinema. A distanza di molti anni si è a lungo dibattuto proprio sulla volontarietà o meno della Schneider di interpretare quella scena così forte. Non è questa la sede adatta per approfondire la questione, ma di sicuro dubbi sul realismo quei momenti ce ne sono pochi; il che basta a collocarla sul terzo gradino del podio.

2- IL CIGNO NERO – KUNIS/PORTMAN (di Darren Aronofksy)
natalie-portman-and-mila-kunis-kissing-black-swanMolti di voi si sarebbero accontentati di essere un cuscino o un lenzuolo, lo sappiamo. Che faccia avete fatto quando al cinema avete assistito alla scena d’amore tra due delle attrici più sensuali del momento, Natalie Portman e Mila Kunis? Probabilmente vi si è incastrata la mascella per qualche minuto. La passione esplode scaricando erotismo su tutto lo schermo, e nonostante i colpi siano tutti a salve la mente dello spettatore vola nella speranza che quelle lenzuola si alzino da un momento all’altro. Forse il vostro vicino di poltrona ha espresso il desiderio prima di voi, e si è accontentato davvero di essere un lenzuolo; siamo spiacenti.

1- 9 SETTIMANE E MEZZO – BASINGER/ROURKE (di Adryan Lyne)

Kim Basinger e Mickey Rourke in 9 1/2 weeksNon poteva non vincere questa speciale classifica. Erotismo, bellezza, violenza, sofferenza, istinto, passione. Praticamente l’amore senza freni e inibizioni, tradotto sullo schermo da due grandi attori come Mickey Rourke e Kim Basinger. Il favoloso strip-tease della sexy bionda rimane insindacabilmente nella storia, ma è tutto un contesto di scene hot incantevolmente interpretate da entrambi che sancisce il più alto gradino del podio per il film diretto da Adrian Lyne. Sì, siete molti attenti, questo nome era già presente a metà classifica: è stato infatti anche il regista di Unfaithful, e se non vi basta persino autore di una rivisitazione di Lolita nel 1997, oltre che di Attrazione Fatale e di Proposta Indecente. Una vera mania, insomma; da quella prima posizione Lyne non lo toglie proprio nessuno.

ARTICOLI SCELTI PER TE