Superman. L’archetipo del fumetto, da molti profani considerato il super-eroe più forte mai creato.
Chi ha però un minimo di esperienza del mondo fumettistico sa bene però che non è invincibile, e che nel corso degli anni numerosi avversari (famosi o meno) hanno avuto la meglio su di lui nel proprio universo narrativo. Ma che dire di quei super personaggi creati dalla Marvel che mai e poi mai si sono incontrati con l’Uomo d’Acciaio?
Vogliamo provare ad azzardare una piccola classifica di almeno sette super-esseri della Casa delle Idee che potrebbero tranquillamente sconfiggere Superman? E per rendere le cose più difficili, non includeremo nessun personaggio mainstream, solo roba per addetti ai lavori.

7 – Sentry/Void

Nel mondo dei fumetti ha raggiunto una discreta fama, ma non pensiamo che i più lo conoscano al di fuori del media. Sentry è IL Superman della Marvel: poteri simili (la forza di un milione di soli che esplodono), aspetto simile, di base si potrebbe pensare che sarà uno scontro alla pari, giusto? Beh, no.

marvel

Nietzsche gli fa un baffo.

Il buon Sentry ha di fatto due elementi che lo differenziano da Kal-El e possono essere decisivi in uno scontro. Primo fra tutti, Bob Reynolds (il vero nome di Sentry) non riceve i propri poteri dal Sole come Superman (di base, sembrano quasi essere di natura Divina) e quindi può combattere al buio senza perdere energie. Il secondo è sia un tallone di Achille, che un punto di forza: Void. Void è una sorta di alter-ego malato di Sentry, brutale e malvagio, che tenta sempre di mettere il bastone fra le ruote del buon eroe e, avendo meno remore morali di Superman, risulta più imprevedibile e pericoloso.

Sulla carta, è il favorito della lista.

6 – Uomo Assorbente

marvel

Strano che non abbia le ali…

Sisi, possiamo sentirvi ridere fin qui, ma traduzione ilare del nome a parte, il super criminale Carl Creel ha un potere estremamente letale, ovvero la capacità di assorbire e duplicare le proprietà dei materiali con cui entra in contatto, siano essi solidi, liquidi, gassosi o fonti energetiche. Si, materiali e fonti energetiche come potrebbe essere la kriptonite e le sue radiazioni letali per i kryptoniani. E ha anche imparato a riprodurle spontaneamente col tempo.

Contando che sembra essere in grado di assorbire anche l’energia degli avversarsi (come ha fatto con Sentry), potrebbe in linea teorica prosciugare la carica che Superman ha del Sole Giallo rendendolo inerte.

Peccato che l’Uomo Assorbente non sia molto sveglio e di base neanche cosi malvagio, ma di certo ha più possibilità di gente ben più famosa, e se ne deve dare atto.

5Cloak

Tenebroso con stile.

Tenebroso con stile.

Chi è Cloak? È un povero vagabondo che, dopo aver assunto insieme a una sua amica Dagger una speciale droga, ha acquisito poteri straordinari (comunque ragazzi mi raccomando, dite “no” alla droga, sul serio, fate come Batman o Iron Man e createveli da soli i super poteri). Mentre Dagger riesce a creare luce e a consolidarla in pugnali (da qui il nome), Cloak è intangibile e il suo corpo è un portale per la Dimensione Oscura (Darkforce) una sorta di esistenza dove esiste solo tenebra. Questa sua connessione rende Cloak una sorta di vampiro di Luce (intesa anche come Aura Vitale), con una perenne fame tenuta a bada dalla compagna.

Dove vogliamo arrivare? La fonte di energia di Superman è la luce solare, e se Cloak non riesce ad assorbirla, può tranquillamente portare Kal-El in una dimensione fatta di puro buio che a sua volta assorbe la Luce.

Superman senza Sole e Luce non ha poteri, quindi il gioco è fatto.

4 – Uomo Radioattivo

Chen_Lu_(Earth-616)

Cogli l’atomo fuggente!

Pensavate al super-eroe dei Simpsons, vero? Invece parliamo di Chen Lu, uno scienziato cinese che si è esposto volutamente a radiazioni per acquisire dei super-poteri che gli permettono il controllo delle stesse. Può così ostacolare in veste di super-criminale Thor e i Vendicatori. Inserito nella lista perché modificando la natura delle sue radiazioni, può replicare gli stessi effetti della kriptonite, risultando letale per l’Uomo d’Acciaio.

“E tu come fai a saperlo?” Semplice, ci sono già scontrati in un capitolo del Crossover Vendicatori/JLA .

Non sappiamo se abbia vinto (probabilmente no), ma comunque è l’unico di cui la possibile vittoria è dimostrabile, e per questo lo mettiamo alla quarta posizione.

3 – Wiccan

tumblr_n6pmplt9Tz1qidon4o1_500

“Scusate ragazze… so di essere molto figo, ma sono anche molto gay.”

Personaggio di “Young Avengers” Wiccan di base dovrebbe essere un mutante (è il figlio di Scarlet Witch), ma la natura dei suoi poteri lo lega molto di più alla sfera magica. Fulmini magici, illusioni, campi di forza, tutte cose generate con la magia. Sorpresa: Superman è debole alla magia.
Avete capito bene lettori che forse non hanno molta dimestichezza, ma dato che i poteri di Superman sono di natura “fisica”, qualsiasi cosa esuli da quella lo manda in tilt. E contando che Wiccan è MOLTO BRAVO con la magia, probabilmente il nostro povero kryptoniano passerebbe brutti momenti.

2 – Molecola

Cogli l’atomo fuggente!

“Ai miei tempi ero il numero uno, bambocci!!!”

Molecola, Molecola, Molecola…

I nuovi lettori conoscono poco o niente questo personaggio, il solito scienziato che a causa di un incidente di laboratorio si ritrova con super-poteri e decide di passare nel club dei cattivi e non in quello dei buoni. Qualcosa già visto mille volte, vero?

Peccato che Molecola sia uno dei supercriminali più potenti di sempre e abbia distrutto l’armatura di Iron Man, il martello di Thor e lo scudo di Capitan America grazie ai suoi letali poteri. Quali?

“Controllo. Totale. Sulla. Materia.” Cambio di stato, di densità, telecinesi a livello molecolare, capacità di trasmutare gli elementi.

È uno che può trasformare il ferro del sangue di Superman in kryptonite, rendiamocene conto.

Ed è solo alla seconda posizione, quale mostro potrà mai stare in cima alla lista a questo punto?

1 – Squirrel-Girl

Non stiamo scherzando. Doreen Green, la ragazza che ha poteri da scoiattolo e può comunicare con loro, è la nostra candidata numero uno che può, sicuramente, al 100%, sconfiggere, battere, umiliare il nostro Uomo d’Acciaio.

"Questa è la mia ghianda" "Squik squiken"

“Questa è la mia ghianda” “Squik squiken”

La nostra simpatica amica ha, infatti, all’attivo una serie di vittorie una più spettacolare e improbabile dell’altra… ha sconfitto Dottor Destino, Deadpool, Wolverine e addirittura Thanos, uno degli esseri più potenti e malvagi dell’universo (a detta di Uatu l’Osservatore, era anche il vero Thanos, nessuna copia, nessun trucco, nessuno inganno). A livello di probabilità, contando che ogni volta che ha distrutto nemici immensamente più potenti di lei, è quella con più possibilità di distruggere l’Uomo d’Acciaio.

La chiave delle sue vittorie è che sa benissimo come usare i suoi poteri, pensa fuori dagli schemi e i suoi avversari la sottovalutano sempre. E ovviamente… perché ha dalla sua degli scoiattoli.

Inizia a tremare Superman

ARTICOLI SCELTI PER TE

  • dario

    Guarda basta anche un essere umano con una pistola in rame con i proiettili di kriptonite. Superman non sa che quello è rame e che nasconda proiettili di kriptonite, quindi basta sparare al centro della fronte, perché nel momento in cui la persona spara il proiettile (fatto di kriptonite) si separa dalla pistola (fatta in rame) e in quel momento entra in azione l’effetto della kriptonite (anche dalla poca distanza), ovviamente superman si trova impreparato e dopodiché muore.

    • Eden

      Quello è il metodo facile 😀 Nell’articolo ho voluto inserire personaggi dai poteri particolari che avrebbero potuto sfruttare la kryptonite e le varie debolezze di Superman in un modo diverso da come si è sempre visto 🙂

      Poi, non era tanto per vedere come si potesse sconfiggere facilmente Superman, ma un suo confronto con personaggi Marvel un po’ di serie B

  • Delvezio

    Il commento di Dario (se letto in chiave ironica) racchiude in breve quello che ho pensato leggendo questa analisi, a parer mio davvero arbitraria e a tratti “blasfema”.. 😀 Ma voglio comunque essere più esplicativo nel difendere Kal El e la filosofia stessa dei super eroi di cui è senza dubbio la stella più illustre, e dico questo premettendo che non amo l’universo DC come quello Marvel.

    Prima di tutto c’è bisogno di dire che tutta l’analisi che riguarda i super cattivi in questione non sarebbe neanche da prendere in considerazione, perchè tradisce la filosofia dei fumetti alla radice, ovvero: il bene vince sempre! Quando scrivi:”Sentry, brutale e malvagio, […] avendo meno remore morali di Superman, risulta più imprevedibile e pericoloso” dimostri di non aver capito e assorbito molto dall’insegnamento che bisognerebbe trarre da queste storie; l’essere malvagi (nel mondo dei super eroi) è un meno, non un più!! Il Supereroe vince proprio grazie alle sue scelte difficili, ne paga sempre il prezzo, ma vince nonostante la malvagità, i colpi bassi, la scorrettezza e l’infamia del cattivo di turno.. Perseguendo il bene, l’eroe vince. I cattivi e super cattivi, mettono sempre in grandissima difficoltà i super eroi, e quest’ultimi non vincono grazie ai loro poteri (che certo li aiutano, ma a renderli grandi sono le loro scelte, non i poteri, ed è sopratutto grazie a quelle che alla fine vincono. Al di fuori di questa filosofia, ci resta solo Kick-Ass… e cmq alla fine vince pure lui!

    Poi trovo che, anche parlando razionalmente, al di fuori della filosofia di base di questo mondo, se prendiamo questa analisi per vera, praticamente chiunque possa maneggiare la Kriptonite o chiudere Superman in una stanza buia, potrebbe sconfiggerlo, me e te compresi; ci sarebbe da chiedersi come mai quel genio malvagio di Lex non ci sia mai riuscito.
    In più credo che il rapporto con il Sole che hai descritto sia sostanzialmente inesatto, ovvero, Superman ha tratto i suoi poteri dalle radiazioni del Sole, e queste lo rigenerano quando si “scarica” ed è sfinito, ma non è vero che senza Sole Superman perde di colpo i poteri, altrimenti basterebbe metterlo in una stanza buia e sparargli con un proiettile qualsiasi (neanche di Kriptonite come diceva Dario).

    Voglio dire infine, che Superman non ha solo gli straordinari poteri noti a tutti, e che la superforza non è di certo quello più grande o il predominante; Superman ha il super intelletto (era molto più noto negli anni 50 questo potere), superiore per intelligenza a Tony Stark, Bruce Wayne, Octo Ottavio, Reed Richards e chi più ne ha più ne metta! La sua mente viene descritta come superiore a quella dei 20 uomini più intelligenti del mondo messi insieme, capace di risolvere calcoli più velocemente di un super computer e con una memoria assoluta o memoria “total recall” grazie alla quale può memorizzare e riconoscere i criminali dalle loro impronte digitali. Quindi, grazie alla sua illimitata intelligenza, anche se fosse messo in difficoltà, Kal-El riuscirebbe a trovare un modo per sconfiggere ognuno degli esseri che hai elencato qui sopra, compresa la sveglissima Squirrel Girl!

    Voglio infine ribadire ciò che ho detto all’inizio, nel mondo dei super eroi sono i valori a vincere, e i super poteri noti, più l’intelligenza più l’infinito senso di giustizia di Superman vinceranno sempre su ogni avversario. Il padre dei super eroi resta il campione assoluto a mio avviso, sono pronto a difendere questa idea anche contro i più noti, non solo contro i semi-sconosciuti che hai elencato! 😉

  • Paolo Campanelli

    lo scontro con l’uomo radioattivo viene fatto intendere che fu interrotto da terzi, e che Chen non avesse effettivamente intenzione di uccidere l’uomo d’acciaio sul posto, ma di farlo soffrire

    l’uomo assorbente sarebbe un enorme rischio per superman, in quanto i suoi poteri sono si limitati a ciò che ha nelle sue vicinanze, ma il semplice contatto con il kriptoniano basterebbe a renderlo un suo equivalente. con in più una palla da demolizione incantata per essere indistruttibile. e ricordiamo che creed è stato in grado di assorbire poteri di alterazione della realtà in passato (il cubo cosmico)

    molecola, se avesse affrontato superman all’epoca in un uno contro uno, gli avrebbe fatto due chiappe come il duomo di milano (cosa che bene o male ha fatto contro gran parte dei sui sfidanti nell’universo marvel) ma a questo punto basterebbe che super sferri un attacco a sorpresa (facile con la super-velocità) per buttarlo giù come un castello di carte

    squirrel girl vincerebbe con il suo potere di “sfranginoci” come ha sempre fatto

    il vero pericolo sarebbe Cloack. in un paio di occasioni abbiamo visto l’interno della sua dimensione personale. per Superman sarebbe una lotta contro il tempo per farlo “vomitare” prima di esaurire la carica solare e cadere nelle grinfie dei “rinchiusi”

    • Eden

      La parte di Chen non sono riuscita a trovarla su alcuna fonte, e non avendo il fumetto originale non sapevo l’esito. Comunque interessante, grazie 😀

  • Axel

    Restando nell’unuverso DC Comics, direi che il Dottor Manhattan disintegrerebbe Superman in un batter di ciglia.

  • Cristian Papi

    Che ne dite di Silver Surfer? Secondo me qualche chance di vittoria ce l’ha…

  • Moroboshi

    Se chi ha poteri magici è avvantaggiato contro Superman non dovrebbe esserci anche il Dr. Strange come minimo ?

  • Mirco Tardioli

    ti sei dimenticato Chuck Norris..

  • Nunzia Napoli

    Questo che ha scritto questo articolo è da ricovero

No more articles