È innegabile, il 2017 è stato un anno di fuoco per il mondo dei videogiochi, con capolavori usciti su base praticamente mensile sparsi su tutte le piattaforme, titoli hanno fatto o stanno facendo la storia del media, macinando record su record. Ma non è mica il tempo di sedersi sugli allori questo, anzi. Andiamo invece a chiudere quest’anno solare col botto (voi andateci piano a Capodanno) scaldandoci con le uscite più importanti e, soprattutto per questo mese, le migliori espansioni in uscita per la piattaforma PC in questo freddo Dicembre 2017.

Seven: The Days Long Gone

Apriamo le danze il prossimo primo Dicembre con questo interessante titolo partorito da un gruppo di sviluppatori che prese parte anche alle gestazione di The Witcher, mica pizza e fichi. Seven: The Days Long Gone è un RPG con visuale isometrica, ambientato in un universo post-apocalittico in cui indosseremo i panni di Teriel, un ladruncolo abile nel parkour, ma posseduto da un demone in seguito ad oscuri rituali ai quali prese parte nel suo passato. Da tenere d’occhio.

DOOM VFR

E sempre il primo di Dicembre fa la sua comparsa la versione VR dell’ultimo, incommensurabile DOOM. Nonostante Bethesda sembra averci preso gusto con la realtà virtuale, riproponendo i suoi best-seller in questa forma, il risultato pare di tutto rispetto. Il gameplay è stato rimaneggiato per poter indossare in modo impeccabile questa nuova veste, ad esempio utilizzando un sistema di teletrasporto per il movimento e rallentando il ritmo forsennato peculiare del titolo, in modo da evitare il temibile motion sickness.

Steep: Road to the Olympics

5 Dicembre per l’espansione di Steep, sportivo online ed open world targato Ubisoft, dedicato agli sport montani, dallo sci/snowboard fino al parapendio, con la succosa possibilità di affrontare le montagne innevate scegliendo tra visuale in prima o terza persona. Quest’espansione si fregia di essere il titolo ufficiale per i giochi invernali di PyeongChang 2018, insomma proprio il prodotto adatto alle nostre vacanze natalizie.

Destiny 2: La Maledizione di Osiride

Rimaniamo al 5 Dicembre con l’uscita della prima espansione per la nuova creatura di Bungie. La Maledizione di Osiride si colloca alla fine della campagna principale di Destiny 2, e ci vedrà impegnati a bighellonare tra pianeti, alla ricerca del più grande stregone che l’umanità abbia mai conosciuto: Osiride per l’appunto. Oltre ad una nuova storia con nuove ambientazioni e a nuovi equipaggiamenti, l’espansione amplia anche il lato social, con nuovi raid, missioni in coop che incrementeranno la lore.

The Surge: A Walk in the Park

E ancora per il 5 Dicembre espansione del titolo Action RPG che ci vede alle prese con robot ed esoscheletri fuori controllo, con un gameplay che ricorda per certi versi la serie Souls. Come suggerisce il titolo, l’espansione è ambientata in un parco divertimenti della CREO, la compagnia dietro il disastro tecnologico nell’universo di gioco. Un tempo luogo di svago, il luna park si è trasformato in una trappola d’acciaio, ma niente paura: l’espansione offre nuovi set di esoscheletri, nuovi potenziamenti e ben 16 nuovi strumenti d’offesa per affrontare l’impresa.

Hello Neighbor

In arrivo il prossimo 8 Dicembre questa particolare avventura che si muove tra lo stealth e l’horror, seppur con uno stile cartoonoso e colorato. Compito del giocatore è di intrufolarsi nella casa del proprio vicino senza farsi scoprire, al fine di svelare il “terribile segreto” che il baffuto energumeno nasconde nella sua cantina. Particolarità del titolo è l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, che prende atto dei movimenti del giocatore e si muove di conseguenza, installando trappole ed ostacoli nei passaggi più utilizzati dall’utente.

Fallout 4 VR

Torniamo dalle parti VR di Bethesda il 12 Dicembre, con l’arrivo della versione per HTC Vive di Fallout 4, che ci permetterà di esplorare le lande desolate già conosciute nel 2015 con il nostro visore, aumentando significativamente l’immedesimazione. Il sistema di crafting e quello di combattimento sono stati opportunamente modificati per il VR, mentre la storia di gioco resta la medesima del titolo base, peraltro presente in questa versione.

Resident Evil 7: Not a Hero / End of Zoe

12 Dicembre ancora per una doppia mandata di espansioni per l’ultimo capitolo della serie Capcom, che ha rivoluzionato il suo gameplay con una manovra di reboot. La prima espansione, “Not a Hero”, è gratuita e ci vede nei panni di una vecchia conoscenza della serie e sembra anche essere molto più votata all’FPS sparacchino. La seconda, “End of Zoe”, riprende dal finale della storia principale ed è basata sul personaggio di Zoe, la fidanzata del protagonista e sembra riprendere il gameplay survival del gioco base.

Okami HD

Giornata davvero pregna di contenuti il 12 Dicembre, con l’arrivo di uno dei cult del videogioco. Acclamatissimo titolo uscito originariamente su Playstation 2, Okami ci porta in un oriente pennellato e in cel shading, con la dea Amaterasu alle prese con un Giappone devastato dal demone Orochi. Il gioco supporta le nuove risoluzioni in alta definizione, oltre alla capacità di selezionare tra il formato classico in 4:3 o quello più moderno in 16:9. Un vero colpaccio per tutti i giocatori PC, che finalmente potranno metter mano a questo capolavoro in versione riveduta e corretta.

Tiny Metal

Chiudiamo l’anno corrente con un titolo in uscita a ridosso della pausa natalizia, più precisamente il 21 Dicembre. Tiny Metal è uno strategico a turni che ci vede alla presa con conflitti moderni, tra veicoli, carri armati e soldati vestiti di tutto punto, con uno stile rotondo e cartoonoso, ma non per questo meno drammatico e crudo. Il gameplay è basato sostanzialmente sul posizionare truppe tramite una griglia isometrica, tenendo conto dei punti di forza e debolezze dei nostri soldati e soprattutto del terreno di gioco sul quale si combatte.

ARTICOLI SCELTI PER TE

No more articles