La notizia che J.J. Abrams sarebbe tornato a dirigere Star Wars ha sorpreso tutti. Tuttavia tra i più sorpresi sembra esserci lo stesso regista, il quale non sembra avesse nei suoi piani un ritorno.

Recentemente Abrams ha parlato della cosa con Rolling Stones, confessando che la cosa è stata piuttosto improvvisa. La scelta, maturata dopo l’abbandono di Colin Trevorrow e l’indisponibilità di Rian Johnson, è stata un fulmine a ciel sereno.

Non pensavo di tornare. Madi fronte alla possibilità di finire la storia che avevo iniziato con i nuovi personaggi, ho intuito ci fosse il potenziale per superare Il Risveglio della Forza”. Questo afferma il filmmaker, soffermandosi quindi sulla sua esperienza sul set di Episodio VII. “Ho imparato tanto da quel film. Tuttavia ero dell’idea di poter raggiungere nuove vette che non ero riuscito a toccare. Era l’inizio della storia e dovevo introdurre i nuovi personaggi. Poter tornare adesso è stata un’opportunità troppo ghiotta per rinunciarvi”.

Nello stesso articolo ha trovato spazio anche Daisy Ridley, interprete di Rey. L’attrice ha confessato tutto il suo entusiasmo all’idea di poter lavorare ancora con Abrams. “Per noi è stata una sorpresa, perché eravamo convinti sarebbe stato Rian Johnson il nuovo regista di Episodio IX. Quando hanno annunciato J.J. ero fuori di me dalla gioia, del tipo ‘oh mio Dio, hai visto!?‘. Quindi ho chiamato il regista e gli ho fatto le mie congratulazioni. Anche lui non poteva trattenere l’entusiasmo. Da allora siamo rimasti in contatto”.

(fonte: RollingStones.com)

ARTICOLI SCELTI PER TE

No more articles