In un’intervista a GamingBolt, Michael Pachter è tornato a parlare del prezzo di Xbox One X. Secondo lui sarebbe troppo elevato per le tasche dei consumatori.

Queste le sue parole. “Xbox One X costa troppo, 500 dollari sono davvero tanti. Ormai i consumatori sono disposti a pagare circa 300 dollari per una console. Xbox 360 costava 400 dollari al lancio e PlayStation 3 ben 600 dollari. PlayStation 4 aveva un prezzo di lancio di 399 dollari ma il suo prezzo è sceso rapidamente a 299. Credo che gli utenti vogliano pagare questa cifra per una console, 300 dollari è un giusto prezzo ma 500 no, sono troppi. Xbox One S e PlayStation 4 Slim costano 249 dollari, il prezzo percepito dai giocatori è questo.

Xbox One X costa quasi come PS4 Slim e Xbox One S messe insieme. Se non possiedi già una Xbox One, perchè dovresti comprare One X anzichè entrambe le console? Allo stato attuale Xbox One X è una valida soluzione per chi ha oltre 1.000 dollari da spendere perchè oltre alla console bisogna considerare l’acquisto del TV in 4K, realisticamente ad oggi meno del 10% degli americani possiede uno schermo di questo tipo. E se hai 500 dollari in tasca, tra una console e un nuovo televisore i consumatori opteranno sempre per cambiare la TV… Si tratta dello stesso problema affrontato da Oculus con il suo visore. Non so se Xbox One X avrà successo, a questo prezzo.

(fonti: Gaming Bolt.com e NeoWin.net)

ARTICOLI SCELTI PER TE

No more articles