Hailee Steinfeld protagonista di nuove foto dal set di Hawkeye

Proseguono le riprese sul set di Hawkeye, con la protagonista Hailee Steinfeld, futura Kate Bishop, immortalata in alcune nuove foto. A scattarle e diffonderle sul web è stato il noto portale Just Jared, da sempre molto attivo su questo fronte.

Lo show dovrebbe essere ispirato a una recente serie a fumetti realizzata da Matt Fraction, all’interno della quale Clint Barton, l’Occhio di Falco degli Avengers, impegnato in una missione dove sarà il mentore della giovane Kate Bishop.

Il personaggio di Kate venne introdotto per la prima volta nella miniserie “I Giovani Vendicatori”, nella quale un gruppo di ragazzi si univa per seguire le gesta degli Avengers dopo lo scioglimento di questi ultimi. Kate, ultima a unirsi alla formazione, decideva di omaggiare l’allora scomparso Clint Barton, prendendone l’arco e le frecce oltre al nome in codice Hawkeye. Tempo dopo il redivivo Clint le concederà l’utilizzo del nome di battaglia, vestendo l’identità di Ronin (vista anche in Avengers: Endgame).

Sulla trama della serie si sa ancora relativamente poco. Da quanto era emerso da un’esclusiva di The Direct nel cast dello show destinato alla piattaforma di streaming Disney Plus sarebbe presente un supporting role destinato a Madame Masque.

Si tratta di una delle villain ricorrenti della Marvel, nemica di Iron Man ma presenta anche in alcune delle saghe di Occhio di Falco in cui è coinvolta anche l’erede dell’Avenger, Kate Bishop. Considerato che il personaggio di Kate è uno di quelli attesi nello show l’idea di vedere Masque coinvolta nella trama in un ruolo di spicco appare più che sensata.

Nel cast, oltre a Jeremy Renner nel ruolo di Clint Barton e Hailee Steinfeld, dovrebbe essere presente anche Florence Pugh, la quale vestirà nuovamente i panni di Yelena Belova, sorella della Vedova Nera.

(fonte: JustJared.com)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui