Mahershala Ali atteso sul ring: sarà Jack Johnson in una miniserie HBO

Mahershala Ali si prepara ad affrontare una nuova sfida, in maniera abbastanza letterale, visto che dovrà interpretare il pugile Jack Johnson.

Lo show sarà una miniserie di HBO composta da sei episodi. Si intitolerà Unruly e sarà basata su Unforgivable Blackness: The Rise and Fall of Jack Johnson, un documentario andato in onda sulla PBS a cura di Ken Burns, oltre che sull’omonimo libro di Geoffrey C. Ward.

Dominique Morisseau sarà la sceneggiatrice oltre che la produttrice dello show. Con lei lo stesso Ali e il due volte premio Oscar Tom Hanks. Anche il creatore di House of Cards, Beau Willimon, avrà un ruolo in qualità di co-produttore esecutivo.

mahershala ali jack johnson

Jack Johnson è forse uno dei nomi più importanti nella storia della boxe. Fu infatti il primo afroamericano a competere e vincere il titolo massimo, sconfiggendo il canadese Tommy Burns. Oltre a questo è noto per essere considerato uno dei primi campioni “moderni”, avendo coniugato una grande tecnica nel ring (nella sua carriera ottenne ben 71 vittorie, di cui 40 per Knock Out) a una fama eccezionale, corroborata dalle massicce attenzioni della stampa dell’epoca.

Questo fu possibile anche per il suo stile di vita sregolato e i suoi modi di fare anticonvenzionali, che gli attirarono spesso le ire dell’opinione pubblica. Questo astio trovò il suo sfogo nell’attenzione posta sul processo che lo vide coinvolto nel 1912, quando venne accusato di aver usufruito dei servizi di una prostituta, divenuto un vero caso mediatico. Condannato a un anno di reclusione decise di fuggire e andò in esilio con la seconda moglie, tornando negli Stati Uniti solo nel 1920, quando decise di costituirsi.

Negli ultimi anni di vita continuò a lottare, ritirandosi in età molto avanzata per un pugile, a 60 anni. Solo in tempi recenti a ottenuto il perdono dalla presidenza americana.

(fonte: TheHindu.com)

 

No more articles