È morto all’età di 90 anni Max von Sydow: aveva recitato ne Il Settimo Sigillo, Flash Gordon, Star Wars e Game of Thrones

Lutto nel mondo del cinema, che si ritrova a piangere la scomparsa di Max von Sydow, leggendario attore svedese naturalizzato francese, che ha lavorato con Ingmar Bergman negli anni ’60, ed è stato un’icona di Hollywood in una splendida carriera durata oltre 65 anni.

La notizia è stata data dalla moglie e dai rappresentanti dell’attore: “È col cuore a pezzi ed infinita tristezza che vi annunciamo la scomparsa di Max von Sydow, avvenuta l’8 Marzo 2020”, si legge nel comunicato diffuso a mezzo stampa.

Come detto l’attore nato a Lund, Svezia, aveva legato il suo nome a quello di Ingmar Bergman, recitando ne Il Settimo Sigillo, ma anche in Il Posto delle Fragole e La Fontana della Vergine, prima di rompere il sodalizio col regista svedese ed approdare a Hollywood.

Von Sydow ha recitato anche in opere più recenti e più popolari, anche su diversi medium come quando nel 1980 interpretò l’Imperatore Ming nel film di Flash Gordon, o in tempi ancora più recenti, Lor San Tekka in Star Wars: Il Risveglio della Forza (e nel relativo videogioco Lego), o ancora il Corvo a Tre Occhi in Game of Thrones. Era stato tra gli innumerevoli ospiti de I Simpson, in un episodio del 2014.

max von sydow

L’attore era stato nominato per due volte ai Golden Globe per Hawaii, nel 1966 e L’Esorcista, nel 1973, ed aveva ricevuto altrettante nomination agli Academy Awards, nel 1988 per il film Pelle alla conquista del Mondo e sfiorando l’Oscar per l’ultima volta nel 2012, per la sua interpretazione nel film Molto forte, incredibilmente vicino.

 

No more articles