Nuova scandalo a Hollywood, in cui resta invischiato Morgan Freeman. Stando a quanto riportato dalla CNN l’attore vincitore del Premio Oscar sarebbe stato accusato di molestie sessuali e comportamento inappropiato ai danni di alcune colleghe.

Le molestie sarebbero avvenute sul set di diverse pellicole a cui avrebbe partecipato Freeman. Tra queste Il Cavaliere Oscuro, Now You See Me – I maghi del crimine, Insospettabili sospetti.

Alan Arkin racconta di aver dovuto impedire a Freeman di alzare la gonna di un’assistente, a cui avrebbe rivolto domande circa l’abbigliamento intimo indossato.

Anche la casa di produzione di Freeman, la Revelations Entertainment, sarebbe diventata un luogo tossico in cui lavorare per colpa degli atteggiamenti dell’attore. È Lori McCreary, cofondatrice dell’azienda, a rivelare alcuni atteggiamenti di Freeman.

“Mi fissava il seno, così gli dissi che i miei occhi erano in alto. Durante una foto di gruppo ha premuto il suo corpo contro il mio, in maniera inopportuna”.

Pronte la replica di Freeman, arrivata tramite un suo portavoce. “Chi mi conosce o ha avuto modo di lavorare con me sa come io non sia una persona capace di offendere o far sentire intenzionalmente a disagio gli altri. Porgo le mie scuse a chiunque si  sia sentito in imbarazzo, o alle persone a cui io avrei mancato di rispetto. Non è mai stata mia intenzione”.

(fonte: ScreenRant.com)

No more articles