Fabrizio Mazzotta ci aggiorna sul nuovo doppiaggio di Neon Genesis Evangelion

Continua a far parlare di sé il doppiaggio di Neon Genesis Evangelion realizzato da Netflix, ancora una volta per bocca di Fabrizio Mazzotta, storica voce del doppiaggio italiano.

Come sicuramente ricorderete, il polverone alzato nei confronti del lavoro svolto da Gualtiero Cannarsi, con tanto di raccolta firme organizzata per tornare al doppiaggio originale, convinse Netflix a scegliere di riadattare nuovamente l’opera di Hideaki Anno – decisione sulla quale ci siamo espressi anche noi di Stay Nerd in questo editoriale – non fornendo, tuttavia, ulteriori dettagli in merito alle tempistiche.

Adesso tuttavia potrebbero essere giunte alcune novità. Nello specifico Mazzotta ha risposto a un fan che chiedeva lumi sul prossimo doppiaggio di Evangelion. E quanto da lui affermato siamo certi che potrebbe rinfocolare lo sdegno dei fan attorno all’opera di doppiaggio svolta dalla sezione italiana della società di Reed Hastings.

neon genesis evangelion

Mazzotta ha quindi spiegato il forte ritardo sul nuovo doppiaggio di NGE. Nessun collega avrebbe voluto fargli lo sgarbo di prendere il suo posto, costringendo Netflix a ritardare la tabella di marcia.

Un caso strano, dove un valido direttore del doppiaggio ha scelto il proprio staff, dato indicazioni e, ancora una volta, non è stato scelto per la cabina di regia. Colpisce e allarma soprattutto la scarsa comunicazione attorno a un’opera molto sensibile, un’opera che lo scorso anno aveva portato non pochi problemi a Netflix.

Vedremo come si evolverà la faccenda. Ovviamente vi aggiorneremo non appena ci saranno novità al riguardo.

Nel frattempo lasciamo a voi la parola: che ne pensate della scelta di ridoppiare completamente Neon Genesis Evangelion? Ce n’era bisogno? E soprattutto cosa ne pensate del non coinvolgimento di Fabrizio Mazzotta nel progetto, visto anche il lavoro svolto con Evangelion 1.0? Fateci sapere qual è il vostro parere lasciandoci un commento e partecipando insieme a noi alla discussione!

No more articles