cLdxuaxaQwc

Come ben saprete, PewDiePie è tornato a far parlare di sé in seguito ad un insulto razzista, pronunciato recentemente nel corso di un livestreaming.

Dopo le conseguenti critiche mosse contro di lui, lo youtuber svedese ha deciso di pubblicare un video di scuse, nel quale ammette pubblicamente il proprio errore e spiega il suo punto di vista sulla vicenda.

Di seguito, vi riportiamo il video di PewDiePie, seguito dalla traduzione in italiano:

“Salve, vorrei rilasciare una dichiarazione in merito a quanto ho detto nel mio precedente livestream. Probabilmente non mi crederete quando vi dico che, tutte le volte che mi trovo online e sento altri giocatori utilizzare lo stesso linguaggio che ho usato anche io, mi ritrovo a giudicarla come una cosa immatura e stupida, e odio aver contribuito ad alimentare quella parte del gaming. È stata una cosa che mi è scappata nella concitazione del momento. Ho detto la parola più orribile alla quale potessi pensare e mi è semplicemente sfuggita. Non cercherò di accampare scuse per ciò che ho fatto, perché non ce ne sono. Sono molto deluso di me stesso, perché sembra che non abbia imparato nulla dalle passate controversie. Non è che penso di poter dire o fare tutto ciò che voglio come se niente fosse, non è per niente qualcosa di questo genere. Sono solo un idiota. ma questo non rende accettabile ciò che ho detto. Sono estremamente dispiaciuto se quanto è accaduto ha offeso, ferito o deluso qualcuno. Consapevole della ruolo che rivesto, avrei dovuto comportarmi in maniera migliore. So che non posso continuare a commettere simili errori e devo comportarmi, sia per rispetto del mio pubblico che di me stesso, in maniera migliore, perché so di essere migliore di così. Voglio veramente migliorarmi, non solo per me stesso, ma anche per tutti coloro che mi seguono o per chi può venire influenzato dai miei atteggiamenti, e questa è la strada che voglio percorrere. Questo è tutto.”

No more articles