Il Product manager di Sony Joe Palmer è convinto che il titolo che uscirà tra pochi giorni Until Dawn, permetterà al genere horror di diventare molto più popolare. Per riassumere le parole del manager, di cui potete trovare le dichiarazioni per esteso su MCV, i giochi “di spavento” negli ultimissimi anni, grazie anche ad esperimenti come Amnesia e simili (passando poi per prodotti più classici come The Evil Within), hanno avuto una sorta di rivalsa che con Until Dawn potrebbe definitivamente consolidarsi in un’approvazione globale rendendo il filone a tutti gli effetti mainstream. Palmer è convinto che infatti il potenziale dei videogiochi sia grandissimo in tal senso e che troverà una delle sue massimi espressioni proprio nel nuovo titolo di Sony, ma noi ovviamente, preferiamo rimanere scettici come di consueto fino alla prova concreta del gioco che a questo punto, non tarderà molto ad arrivare (28 agosto).

until_dawn

 

No more articles