A Proposito di Niente, l’autobiografia di Woody Allen, è stata cancellata dall’editore americano. Sarà pubblicata regolarmente in Italia

È polemica negli Stati Uniti per via dell’autobiografia di Woody Allen, “A proposito di niente“, della quale l’editore Hachette aveva annunciato la pubblicazione prevista per il 7 Aprile, ma che ora è stato costretto a cancellare a causa dell’ondata di proteste e sdegno che si è sollevata dopo la notizia.

woody allen autobiografia

Il celebre regista infatti resta una figura piuttosto controversa per via delle diverse accuse di molestie sessuali che si è ritrovato ad affrontare nel corso degli anni, tra cui quella della figlia adottiva Dylan Farrow quando era ancora minore.

Così, dopo la notizia della pubblicazione, moltissimi impiegati della Hachette erano usciti dagli uffici di New York per protestare, ed a loro si erano uniti tantissimi altri accusatori dell’autore. La stessa Dylan Farrow ha affidato ad un post su Twitter la sua reazione alla pubblicazione del libro, condannando la casa editrice e definendo il libro “profondamente disturbante” e un “brutto tradimento”.

Hachette ha così deciso di cancellare la pubblicazione: “La decisione di cancellare il libro del Signor Allen è stata difficile. Prendiamo molto sul serio i nostri rapporti con gli autori, e non cancelliamo libri alla leggera. Abbiamo pubblicato, e continueremo a farlo, molti libri difficili. Come editori, ci assicuriamo ogni giorno che possano essere sentite voci diverse e punti di vista contrastanti. Come azienda però vogliamo anche offrire un ambiente di lavoro stimolante e inclusivo per tutto il nostro staff. Negli ultimi giorni abbiamo avuto conversazioni estese con il nostro staff, e siamo giunti alla conclusione che procedere con la pubblicazione del libro, non sarebbe stato possibile”.

Nel frattempo invece, l’editrice italiana del libro, ossia La Nave di Teseo, ha annunciato che il libro verrà pubblicato regolarmente nel nostro paese.

“È mia intenzione rispettare gli accordi con l’autore e pubblicare “A proposito di niente” di Woody Allen il 9 di aprile e spero che questo libro sia di aiuto alle librerie italiane in sofferenza in questo momento.”

Che ne pensate della situazione?

 

(Fonte: Indiewire)

No more articles