Il tuo nome è associate ad uno dei personaggi più controversi dell’universo DC, Lobo, il mercenario alieno. Credi di poter avere qualcosa in comune con lui?

Forse quando ero più giovane, quando ho iniziato a disegnare Lobo gli facevo fare le cose più pericolose, perché entrambi avevamo questa grande energia, quindi forse è questa la relazione che ci può essere. Naturalmente Lobo si è spinto più oltre di quanto io potessi mai fare. Ma poi neanche così tanto (ride). Alla fine ho fatto tutto quello che ha fatto Lobo, tranne uccidere. Oh, e io posso respirare nello spazio!

Cosa ne pensi del restyling che ha avuto Lobo nel New 52?

Oh, non mi piace (usiamo un eufemismo, ndr). Almeno è stato solo temporaneo.

Puoi dirci qualcosa dei tuoi inizi? Come sono stati i tuoi primi giorni da artista?

Quando ho iniziato sono andato a Londra ad incontrare le persone di 2000 AD, e loro volevano farmi fare ABC Warriors, e quello è stato il mio primo incarico. Credo fosse il 1988. Poi ho fatto Slaine, e poi la DC mi ha contattato per farmi fare Batman/Judge Dredd e Lobo. Quindi ho iniziato a lavorare per una compagnia così grande abbastanza presto, dopo i miei primi giorni a Londra.

Ci hai raccontato delle tue similitudini con Lobo, ora ti chiedo: pensi a te stesso più come a un buono come Batman o ad un cattivo come Constantine?

Credo di essere più come Constantine, ma chredo che tutti lo siamo un po’.

C’è una storia che ti è piaciuto disegnare maggiormente?

Oh, Hellblazer. Mi è piaciuta perchè è una storia più realistica, ma in generale mi piacciono tutte le cose che ho fatto. Disegnare è sempre divertente. Sto cercando di pensare a cosa non mi piace disegnare: forse una folla di gente, o dei palazzi…

bisley (2)

Hai disegnato diverse copertine di dischi per band heavy metal. Ti piace il metal e la musica in generale? Può esserci una connessione tra heavy metal e fumetti?

C’è sicuramente una connessione, perché ascolto sempre heavy metal quando disegno, e credo si possa vedere anche nei miei fumetti. Adoro la musica, ero in una band heavy metal quando ero più giovane, ed anche adesso. Suonavo la batteria per band thrash metal prima ancora di disegnare e speravo di fare carriera in questo senso, e invece mi sono ritrovato a fare fumetti, non so neanch’io come (ride).

Quali sono gli artisti che ti hanno maggiormente influenzato?

Sicuramente Frank Frazetta, Salvador Dali, Jack Kirby… Ce ne sono tanti.

Sei più per il digitale o per il disegno a mano su carta?

Carta, tutta la vita.

Progetti futuri?

I miei progetti futuri sono di non fare assolutamente niente, tranne quello che davvero voglio fare. Voglio dipingere, voglio rifare cose che ho già fatto e renderle migliori. Voglio suonare coi Daemonikon, una band doom metal in cui suono il basso. In generale voglio continuare anche a fare musica.

No more articles