Bungie dice addio ad Activision

I cambiamenti in casa Activision colpiscono anche Bungie che, nelle ultime ore, si è separata dalla società di Santa Monica. Lo studio fondato da Jason Jones ha tuttavia mantenuto i diritti sul suo gioco di punta, Destiny.

Uno sviluppo che non può dirsi inatteso, in quanto arriva dopo anni di tensione tra le due società, tensione già da prima che Destiny arrivasse sul mercato. Le voci parlano di un incontro durante il quale ai dipendenti di Bungie sarebbe stato descritto questo divorzio come una notizia fantastica per uno studio che da tempo si è stancato di trattare con il suo editore. Secondo una delle persone presenti sarebbe stato anche stappato lo champagne alla notizia, accolta con un fragoroso applauso.

“Abbiamo goduto di una collaborazione di otto anni di successo e vorremmo ringraziare Activision per la loro partnership su Destiny”, ha detto un portavoce delleo studio in un post sul blog di oggi. “Guardando al futuro, siamo lieti di annunciare i piani per Activision per trasferire i diritti di pubblicazione per Destiny su Bungie. Con la nostra straordinaria community di Destiny, siamo pronti a pubblicare da soli, mentre Activision aumenterà il focus su progetti IP di sua proprietà”.

(fonte: Kotaku.com)

No more articles