Durante una corposa intervista con il portale polacco Strefa Inwestorow, il CEO di CD Projekt RED, Adam Kiciński, è tornato a parlare anche di Cyberpunk 2077, dopo aver confermato che un quarto capitolo della saga di The Witcher non è attualmente in programma.

Grazie a un utente del forum ResetEra, che ha provveduto a fornire una sintesi in inglese dell’intervista (attualmente disponibile solo in lingua polacca), abbiamo appreso che, l’atteso titolo ambientato in un universo cyberpunk, sarà molto più vasto di The Witcher 3: Wild Hunt e lo studio spera che Cyberpunk 2077 possa conquistare l’affetto dei fan, così come ha fatto proprio il terzo capitolo videoludico dedicato a Geralt.

Ciò che incuriosisce ulteriormente, è il fatto che, interrogato in merito alla potenziale presenza del comparto multiplayer, Kiciński non abbia né voluto confermarlo né smentirlo e, visto che in passato una componente online era già stata confermata, l’interesse relativo al titolo non fa che aumentare.

Al momento non possiamo far altro che attendere di saperne di più. Kiciński stesso, a chiusura della parte d’intervista dedicata al titolo, ha dichiarato che l’intero team è molto soddisfatto del titolo e non vede l’ora di poterlo mostrare al pubblico.

No more articles