Codemasters e Koch Media hanno rivelato che F1 2017, il gioco ufficiale della FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP  del 2017, includera’ Quattro Ferrari iconiche per questo sport, che faranno un trionfante ritorno nella serie.

F1 2017 presentera’ inoltre una modalita’ carriera piu’ profonda, numerosi miglioramenti al multiplayer ed una nuovissima modalita’ Campionato. F1 2017 sara’ disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC (DVD e Steam) il 25 Agosto 2017.

Codemasters ha pubblicato anche un nuovo trailer che mostra le quattro Ferrari, incluse le tre gia’ annunciate.

Altre vetture classiche saranno presentate nelle prossime settimane.

  • Ferrari 412 T2 del 1995 – guidata da Jean Alesi e Gerhard Berger durante la stagione del 1995 di Formula 1™. Alesi vinse, per la prima e unica volta, il Canadian Grand Prix con questo modello e il team accumulo’ 73 punti aggiudicandosi il terzo posto nel campionato costruttori. Questa e’ stata l’ultima auto alimentata da un motore V12 engine.
  • Ferrari F2002 del 2002 – Durante la stagione del 2002, questo veicolo e’ stato guidato da Michael Schumacher e Rubens Barrichello, la F2002 e’  una delle auto di maggior successo nella storia della Formula 1™, con 14 vittorie su 17 nel
  • Ferrari F2004 del 2004 – Nella stagione del 2004 di F1™, la F2004 ha continuato ad onorare la serie di successi del team a partire dal 1999. Con Michael Schumacher e Barrichello alla guida, vinsero per la sesta volta il Campionato dei Costruttori e Schumacher il suo quinto campionato (settimo in totale). Rimane una delle auto più dominanti nella storia dello sport, vincendo 15 gare su 18, registrando 12 pole position e molti record di velocita’ sul giro che sono rimasti imbattuti fino alla nuova stagione 2017.
  • Ferrari F2007 del 2017 – conosciuta per aver portato Kimi Räikkönen alla vittoria del titolo per la prima volta in squadra con Felipe Massa, l’auto ha vinto 9 gare su 17 nella stagione
Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui