Nella giornata di ieri, il regista Gore Verbinski ha partecipato a un AMA su Reddit a margine della promozione di La Cura dal Benessere, film in uscita il 23 marzo in Italia con la 20Th Century Fox.

In tale occasione ha avuto modo di parlare nuovamente del film su Bioshock che non ha mai avuto occasione di realizzare e del quale si vocifera da quasi dieci anni.

Beh, non c’è una risposta breve a questa domanda, ma la spina è stata staccata quando mancavano 8 settimane all’inizio della produzione. Era un film Rated R e io volevo mantenerlo tale. Mi sembrava appropriato ed era anche un film molto costoso. Stavamo creando un mondo gigantesco dove non bastava andare su una location e cominciare a girare. Per La Cura dal Benessere abbiamo avuto la possibilità di usare delle vere location per dare forma al suo contesto. Per BioShock non poteva funzionare nel medesimo modo, dovevamo allestire tutto questo universo sottomarino. Per cui suppongo che la combinazione data dal “cartellino del prezzo” e il Rating abbia spaventato la Universal. A quel tempo c’erano stati dei film costosi e Vietati ai Minori che non avevano funzionato bene. Ora le cose sono cambiate e penso che ci potrà essere un’altra possibilità, ma quando ti trovi a due mesi dall’inizio delle riprese e nella tua testa hai già ben chiaro quello che vuoi fare e ai già girato tutto il film diventa tutto abbastanza complicato, a livello emotivo ti ritrovi in quel punto di transizione in cui da architetto di un mondo di ritrovi a essere un appaltatore. E sarebbe una situazione complicata cui tornare.

(fonte. Reddit.com)

No more articles