Che Hideo Kojima sia un grande appassionato di film è una cosa ben nota a tutti i suoi fan, tanto che spesso, nelle varie interviste, può capitare di trovare qualche suo commento relativo alle più recenti pellicole.

Recentemente, durante un’intervista con Glixel, il creatore di Metal Gear ha avuto modo di spendere poche parole su Logan, l’apprezzato film diretto da James Mangold, e di come, in un certo senso, si possa ricollegare a quanto fece lui in occasione di Metal Gear Solid 4.

ATTENZIONE: SE ANCORA NON AVETE VISTO LOGAN V’INVITIAMO A NON PROSEGUIRE LA LETTURA DELLA NEWS POICHÉ POTREBBE CONTENERE SPOILER SULLA TRAMA DEL FILM.

“Ciò che rende unico Logan, è il fatto che, pur essendo un frammento di un universo più grande, sia capace di diventare indipendente, portando a conclusione una storia che rischiava di esser tirato per le lunghe. Nel 2008 ho fatto qualcosa di simile anche io inserendo un Solid Snake più vecchio, all’interno di Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots. Nell’introduzione Snake dice ‘la guerra è cambiata’ e lo era anche il suo nome in codice divenuto ‘Old Snake’. Le lettere ‘I’ ed ‘S’ erano state tolte dalla parola SOLID: ‘is’ – o in altre parole ‘being’ [esistenza n.d.r.] era stata rimossa; in quel momento era divenuto Old Snake. Allo stesso modo sia Snake che Logan, si son visti portar via il proprio posto all’interno del mondo. Che cosa rimane a due personaggi ai quali è stata strappata la loro stessa esistenza? Tutto ciò che resta è la fine della storia – la storia della loro scomparsa. Ho provato ad utilizzare lo stesso trucco visto in Logan, ossia scrivere la ‘fine’ di MGS4 tentando di non portare a conclusione, al tempo stesso, l’intera saga.”

Che ne pensate delle parole di Hideo Kojima? Notate anche voi una similitudine tra i due prodotti?

No more articles