La seconda stagione di Mr Robot in Blu-ray

Mr. Robot è una serie davvero apprezzata sia dal pubblico che da buona parte della critica. Le prime due stagioni sono state un grande successo, e la terza è arrivata da un po’ anche in Italia, mentre è già stata rinnovata per una quarta stagione.
Da noi Universal Pictures si è impossessata della distribuzione in home video della serie televisiva, ed infatti noi avevamo già recensito la versione in DVD della prima stagione. Adesso abbiamo invece potuto finalmente visionare la seconda, stavolta in blu-ray, e ve ne parliamo in questa recensione tech.

Scheda Tecnica:

Formato: blu-ray standard

Dischi: 3

Video: 1080i/p HD Anamorphic Widescreen 1.78:1
Audio: ita DTS-HD MA 2.0; eng DTS-HD MA 5.1
Sottotitoli: ita n/u.

Il Disco

Per quanto riguarda il design, questo cofanetto di Mr. Robot stagione 2.0, si mostra a noi come il classico dei blu-ray, senza alcuna cover di protezione. Al suo interno troviamo alloggiati i tre dischi, contenenti tutti e 12 gli episodi. E basta. Esatto, non ci sono contenuti speciali ed è ben chiaro già dando uno sguardo al retro del blu-ray, ma di questo parleremo in un secondo momento.

Non abbiamo quindi dubbi sul da farsi e passiamo immediatamente alla visione.
Questa versione blu-ray ci restituisce perfettamente le cromie grigie e opache dello show, caratterizzato da una palette ridotta spesso all’osso, sebbene non manchino affatto le varie sfumature della gamma di colori utilizzata, che anzi sono ben presenti ed evidenziano una fotografia particolarmente satura.
Ciò che viene esaltato invece è il livello di dettaglio, sempre molto alto, soprattutto per ciò che riguarda i primi piani e i volti, mentre i livelli di nero sono ben curati ma non ci fanno gridare al miracolo.

Audio

Il punto di forza di questa versione blu-ray, senza nemmeno pensarci, è il comparto sonoro. Il DTS-HD MA 5.1 inglese, così come il 2.0 italiano, ci restituiscono una qualità audio impressionante, che giunge alle nostre orecchie in modo vibrante ed intenso da un semplice dialogo o più spesso un monologo del protagonista, fino alle scene più concitate. Ovviamente guardando (ed ascoltando) prima il film in lingua originale, e passando poi alla versione nostrana, si percepisce la differenza, ma un orecchio non troppo allenato o un impianto hi-fi non all’altezza potrebbero non farci accorgere di nulla, ad esclusione proprio della lingua.

Extra

O meglio: extra? No. Niente extra. Facciamo fatica a comprendere come, ancora oggi, possano essere distribuiti home video privi del benché minimo contenuto aggiuntivo, ma fatto sta che questa versione blu-ray di Mr Robot 2 non contiene alcun surplus.

mr robot

Verdetto

La versione blu-ray della seconda stagione di Mr Robot si presenta con un packaging classico e minimale, ed all’interno del cofanetto troviamo alloggiati 3 dischi con tutti gli episodi, ma senza nessun contenuto aggiuntivo. Il comparto video è più che soddisfacente, ma è il sonoro il vero punto di forza, con quel DTS-HD MA 5.1 originale che fa vibrare le casse.

 

Se ti è piaciuto Mr Robot…

Stay Nerd, oltre al banale consiglio legato a V per Vendetta, vi suggerisce soprattutto di concedere un’opportunità al film Il quinto potere, che tratta il caso Wikileaks. Se invece è l’aspetto informatico che vi ha particolarmente incuriosito, allora dovete assolutamente guardare Halt And Catch Fire.

Nato e cresciuto a Roma, sono il Deputy Editor e Vice Direttore di Stay Nerd, di cui faccio parte quasi dalla sua fondazione. Sono giornalista pubblicista dal 2009 e mi sono laureato in Lettere moderne nel 2011, resistendo alla tentazione di fare come Brad Pitt e abbandonare tutto a pochi esami dalla fine, per andare a fare l'uomo-sandwich a Los Angeles. È anche il motivo per cui non ho avuto la sua stessa carriera. Ho iniziato a fare della passione per la scrittura una professione già dai tempi dell'Università, passando da riviste online, a lavorare per redazioni ministeriali, fino a qui: Stay Nerd. Da poco tempo mi occupo anche della comunicazione di un Dipartimento ASL. Oltre al cinema e a Scarlett Johansson, amo il calcio, l'Inghilterra, la musica britpop, Christopher Nolan, la malinconia dei film coreani (ma pure la malinconia e basta), Francesco Totti, i navigli di Milano (vabbè, so' un romano atipico), la pizza e la carbonara. I miei film preferiti sono: C'era una volta in America, La dolce vita, Inception, Dunkirk, The Prestige, Time di Kim Ki-Duk, Fight Club, Papillon (quello vero), Arancia Meccanica, Coffee and cigarettes, e adesso smetto sennò non mi fermo più. Nel tempo libero sono il sosia ufficiale di Ryn Gosling, grazie ad una somiglianza che continuano inspiegabilmente a vedere tutti tranne mia madre e le mie ex ragazze. Per fortuna la mia attuale sì, ma credo soltanto perché voglia assecondare la mia pazzia.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui