Il Nintendo Nes Classic Mini ha letteralmente mandato in visibilio i fan della casa di Kyoto, con una domanda talmente elevata da mettere in crisi la catena distributiva della console e che sembra aver avuto uno stop definitivo.

Stando infatti alle voci riportate dal sito Vooks, diversi retailer australiani hanno ricevuto una comunicazione da parte di Nintendo che chiede ai negozi di chiudere i preordini del NES Mini, lasciando intendere che nel prossimo futuro non sarà possibile avere un nuovo stock di console in tempi definiti.

L’Australia ha infatti da poco ricevuto un restock, ovviamente già terminato, dunque l’ipotesi di un termine della produzione si fa molto concreto.

(Fonte: Vooks)

No more articles