“L’internet” lo vediamo da noi, diventa sempre più versatile ogni giorno che passa. Una delle prossime evoluzioni della rete probabilmente, sarà il rimpiazzo totale e permanente della vecchia, cara, televisione, ogni giorno sempre più inutile e piena di porcherie. Per quanto Sky o i canali digitali facciano di tutto per diversificare l’offerta, non possono proprio reggere il confronto con le potenzialità e gli strumenti messi a disposizione del web (più o meno legittimi) che permettono di guardare sempre di più quello che ci pare quando ci pare. In questo, non c’è davvero “on demand” che tenga. Ultimamente come sappiamo, è stata dichiarata una vera e propria guerra allo streaming illegale, che ha generato anche diverse proteste da parte di tutti quelli che curano o usufruiscono di siti assolutamente legittimi, ma che sono stati buttati senza discriminazioni nel calderone dei servizi “fuori legge”. Ricordiamo infatti che la procura di Roma ha chiuso 23 siti come Megaupload, Piratestreaming e altri portali analoghi. Al di là di queste controversie, e delle questioni legali della faccenda, è innegabile come questi servizi hanno concettualmente assolutamente il loro senso, e lo dimostra il sempre maggiore utilizzo di Youtube a livello internazionale, ormai gli spettatori di…qualsiasi cosa, si stanno spostando sui loro PC e device. In un panorama simile quindi, il progetto del portale VVVVID è una realtà tutta italiana, che ci fa davvero piacere veder emergere. Questo sito propone una varietà di contenuti in streaming assolutamente personalizzabili, sfruttando al meglio l’estrema interattività permessa dal web. Totalmente gratuito e completamente legale, il portale propone una dozzina di canali dedicati a vari settori: dai film, alle serie televisive, dalle news alle curiosità, dai canali d’informazione a quelli immancabili di “cazzeggio assortito”. Il tutto in una veste e interfaccia accattivante, che non fa mai male!

CURIOSITALa formula è un ottimo esempio di come dovrebbe svilupparsi il concetto di TV: completamente adattabile alle nostre attitudini, la forma ultima dell’intrattenimento “passivo” se vogliamo. Una delle cose più interessanti di VVVVID è il modo in cui usufruendone, il motore di ricerca interno al sito cerca di “affinare” le proposte per noi, visione dopo visione, chiedendoci per mezzo della scelta di alcune parole chiave (generalmente in tema con quello che stiamo guardando) quali tipologie di video aggiungere al nostro personale “palinsesto”. Nel caso di VVVVID, l’offerta è al momento particolarmente interessante per appagare la nostra Nerditudine acuta. La sezione più ricca e dalla scelta più ampia, è infatti sicuramente quella riservata agli anime, con parecchie serie complete a nostra disposizione.

animazione

xfilmlim3.jpg.pagespeed.ic.ODmICIxgexAnche la sezione film propone diverse chicche, tra le quali il film di Yattaman, di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, e che vi segnaliamo se avessimo in qualche modo stimolato la vostra curiosità e vogliate guardarvelo in maniera immediata e agevole. Il sito è giovane e la mole di contenuti non si può certo definire “gargantuesca” quanto piuttosto ancora un po’ limitata. L’aggiornamento del database è però costante, e la scelta dei nuovi video o show proposti appare ricercata e non lasciata al caso. Di sicuro, supportare progetti come questo, è un modo per andare oltre la realtà di Youtube o portali di streaming spesso illegali (e quindi tra l’altro, giustamente dalla vita breve), con molta roba a disposizione ma senza filtri di alcun genere e quindi solitamente, pieni di spazzatura. VVVVID è l’esempio, l’embrione, di come noi di Stay Nerd immaginiamo la “televisione” del futuro: intelligente, attenta alle nostre scelte, interattiva, con contenuti stimolanti e un’occhio di riguardo a tutta quella roba che per un motivo o per l’altro, difficilmente viene presa in considerazione da altri canali di diffusione… e certo, che non si faccia mancare il film di Yattaman in archivio, OVVIAMENTE.

No more articles