Electronic Arts ha lanciato una beta chiusa di FIFA 18 negli Stati Uniti e nel Regno Unito, permettendo a molti giocatori di avere un corposo assaggio delle novità del gioco.

Le prime informazioni trapelate riguardano la modalità carriera da allenatore, che sembra essere stata arricchita di diverse funzionalità, prima fra tutte una rinnovata gestione delle trattative del calciomercato, più vivaci ed animate anche con dialoghi specifici. Inoltre, sarà possibile fissare delle clausole rescissorie in fase di contratto e negoziare in prima persona durante le trattative di mercato, con gli eventuali annunci che verranno ufficializzati attraverso delle sequenze in tempo reale.

La seconda notizia è invece meno bella, sopratutto per noi italiani: stando a quanto si evince dalla beta, sembrerebbe che FIFA 18 non sia in possesso della licenza ufficiale della Serie A: le squadre del campionato italiano sono infatti raggruppate sotto il nome generico Calcio A lasciando presagire l’ennesimo nulla di fatto. Nonostante ciò alcune squadre come Juventus, S.P.A.L. e Benevento sono dotate del loro logo ufficiale, dunque potrebbe esserci ancora qualche speranza.

ARTICOLI SCELTI PER TE