Arrivano nuove rivelazioni su Silent Hills, che alimentano i rimpianti per la cancellazione del gioco.

Guillermo Del Toro ha infatti rivelato su Twitter che anche il mangaka Junji Ito stava collaborando al progetto con lui e Kojima.

Ito è considerato un vero e proprio maestro dell’horror in Giappone, con alcuni dei suoi lavori più noti come Tomie, una serie su di una ragazza immortale che porta i suoi ammiratori alla follia, Uzumaki che tratta di una città colpita da una maledizione soprannaturale o Gyo (letteralmente “pesce” in giapponese) che tratta di un mondo in cui i pesci hanno gambe robotiche e sono controllati da dei batteri senzienti, che hanno raggiunto un grande successo soprattutto in patria, diventando anche film live-action, serie TV ed anime.

Siamo sicuri che avrebbe contribuito a rendere indimenticabili le atmosfere del gioco.

del toro

 

No more articles