Ecco Project Stream, la piattaforma gaming di Google

Dopo le tante voci di corridoio su Google intenzionata ad entrare nel mondo dei videogame, ecco la conferma con l’annuncio di Project Stream.

Il colosso ha infatti appena svelato i propri piani per una piattaforma di gaming online, i cui test inizieranno il 5 ottobre, con alcuni selezionati partecipanti che avranno l’opportunità di giocare gratuitamente Assassin’s Creed Odyssey sul loro browser Google Chrome, fino a metà gennaio 2019.

Per giocare è necessario avere un account Google, un account Ubisoft, un computer con una recente versione di Chrome installata, una connessione internet di almeno 25 Mbps.

Al momento però, purtroppo, il programma sembra destinato solamente agli utenti statunitensi.

Non ci sarà bisogno di possedere una copia del gioco per il test gratuito, ma ci sono alcune limitazioni, come dichiarato dalla stessa azienda. Non si potranno fare acquisti in-game, ed è possibile che sarà limitato il numero di giocatori che possano giocare online contemporaneamente.

Non è ancora chiaro se il servizio si limiterà ai videogame, ma intanto la nuova discesa in campo di Google si profila piuttosto interessante.

(Fonte: Polygon)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.