L’inizio (e forse la fine) del Dark Universe in versione digitale.

Qualche mese fa è uscito nelle sale cinematografiche il film La Mummia. Pellicola che si proponeva il doppio fine di rilanciare e rebootare la saga de La Mummia iniziata da Sommers nel 1999 e  al contempo di aprire la strada al Dark Universe della Universal che avrebbe dovuto unire sotto una stessa linea narrativa storie appartenenti a note figure mostruose. Purtroppo è notizia recente che quasi sicuramente, visto lo scarso successo de La Mummia, questo universo non verrà mai realizzato, e questo ahimè, toglie ulteriore valore al film di Kurtzman il cui merito migliore, come scritto nella nostra recensione, è quello di essere un buon pilot per un’ipotetica “serie”. Come film invece, non funziona più di tanto e si rivela niente più che un un filmetto d’intrattenimento action con qualche vena horror e degli ottimi valori di produzione. Siccome appunto, abbiamo già un articolo dedicato al film, direi di non indugiare oltre e parlare del blu ray vero e proprio.

Scheda Tecnica:

Formato: 1080i/p Alta definizione Widescreen 2:40:1
Dischi: 1
Durata: 110 minuti ca.

Lingue: Inglese, Francese Dolby ATMOS; Italiano, Spagnolo, Hindi DTS Digital Surround 5.1

Sottotitoli: Italiano, Inglese n/u, Francese, Spagnolo, Danese, Finlandese, Norvegese, Svedese, Olandese, Islandese, Arabo, Hindi

Extra: SCENE ESTESE ED ELIMINATE; CRUISE & KURTZMAN: UNA CONVERSAZIONE; RADICATO NELLA REALTÀ; VITA IN ASSENZA DI GRAVITÀ: CREANDO L’INCIDENTE AEREO; VI PRESENTIAMO AHMANET – CRUISE IN AZIONE; DIVENTANDO JEKYLL E HYDE; CAOS COREOGRAFATO; NICK MORTON: ALLA RICERCA DI UN’ANIMA; AHMANET RINASCE GRAPHIC NOVEL ANIMATO; COMMENTO AL FILM

Contenuti e qualità

Se quindi la qualità del film può dirsi discutibile, quella tecnica del blu ray è tutto all’opposto. Dal punto di vista contenutistico e visivo, ci troviamo infatti davanti ad un ottimo lavoro. Gli effetti digitali si amalgamano benissimo con il resto della scena e la definizione dell’immagine non perde un colpo né sui volti né appunto, sugli effetti speciali. La fotografia nonostante l’utilizzo di più tecniche di ripresa e i forti contrasti cromatici di molte scene rendono benissimo anche sul piccolo schermo. Forse nelle scene più luminose si nota maggiormente una certa granulosità dell’immagine, ma non dà fastidio. Insomma si conferma un film capace di funzionare per lo spettacolo visivo proposto anche in formato home video. L’audio non è da meno. In lingua originale potete addirittura sfruttare il dolby Atmos ma anche nella traccia italiana con dei buoni diffusori si può sfruttare appieno il “semplice” D.T.S. 5.1 con un sonoro potente, pieno e pulito.

A livello di contenuti questo La Mummia, per essere un’edizione  normale su un disco, è davvero strabordante, si accompagnano ai classici come scene tagliate o scene estese, molti altri filmati approfondiscono la realizzazione del film, facendoci scoprire tra l’altro che molte scenografie sono totalmente artigianali e non digitalizzate e evidenziando quindi quello che è uno dei maggiori pregi del film, ovvero proprio la messa in scena.  Altri extra riguardano la costruzione di singole scene complesse, come quella nell’aereo senza gravità realizzata realmente ad alta quota  su un velivolo destinato a questo tipo di esigenze. Conversazioni tra Cruise, il regista e altri membri dello staff impreziosiscono ulteriormente il pacchetto, facendo emergere aneddoti interessanti che sicuramente a chi piace indagare sul “dietro le quinte” dei grossi blockbuster, non potranno che far piacere.

Verdetto

Se vi è piaciuto il film, e avete voglia di averlo in collezione perché lo trovate un discreto passatempo e ne ammirate soprattutto i meriti visivi, allora non posso che consigliarvi questo blu ray che sicuramente meglio non poteva essere realizzato. Se non avete mai visto il film però, sappiate che al netto di tutto questo, ci sono buone probabilità di rimanere delusi, e quel punto tutti i contenuti del mondo non riusciranno a risollevare la situazione. Ma siamo qui per giudicare il prodotto home video più che il film, e quindi, il verdetto non può che essere decisamente positivo.

La Mummia - Recensione Blu Ray
8Overall Score
Reader Rating 0 Votes
0.0
No more articles