Non solo di carta vive l’uomo

L’esperienza della lettura è sempre fortemente personale. C’è chi preferisce ritagliarsi un po’ di tempo prima di andare a letto, chiudendo fuori il resto del mondo; c’è chi è un divoratore di pagine e non riesce a staccare gli occhi dal libro anche in metro, in treno o in autobus; c’è chi relega la lettura ad inizio giornata, alla pausa pranzo oppure semplicemente ai momenti di vacanza dal lavoro.

Di qualsiasi categoria voi facciate parte, dovete ammettere che la rivoluzione degli eBook reader è stata fondamentale per chi, come me, in vacanza ci andava sempre con una valigia dedicata solo ai libri: la possibilità di portarsi dietro una intera biblioteca o l’opera omnia di un autore nello spazio ristretto del palmo di una mano è diventata realtà quotidiana. Non fraintendetemi: anche io sono una fan delle pagine di carta, delle copertine, dell’odore di un libro (nuovo o vecchio che sia), del libro fisico in tutto e per tutto, ma sarei una brutta e falsa persona se non dicessi la verità. E cioè che in viaggio, ormai, uso solo ed esclusivamente il mio eBook reader.

Sono spuntate nel tempo, come funghi, le app che permettono di leggere libri o fumetti dal proprio smartphone, tablet o computer per venire sempre più incontro alle esigenze di chi (e sono tanti) ha una vita in perenne movimento, ma non vuole rinunciare al piacere più immaginifico del mondo: la lettura.

Per questo motivo, noi di Stay Nerd, abbiamo pensato di stilare una bella lista delle app migliori per leggere fumetti, libri, manga ovunque voi siate e di qualsiasi dispositivo disponiate.

Partiamo dalle app per leggere i libri.
La prima e la più banale è Adobe Reader, lettore di .PDF disponibile per dispositivi Android, che consente di aprire, leggere e inserire commenti nei documenti in formato .PDF e per questo si rivela una app necessaria da avere nel proprio telefono. Ma, a lato di questo, non presenta altre funzioni degne di note. Rimane comunque un’ottimo mezzo di lettura, essendo il formato .PDF uno dei più utilizzati per i file anche di grandi dimensioni ed avendo alcune funzioni come la luminosità notturna, la possibilità di ricerca nel testo per singola parola e il posizionamento di segnalibri.

Altra app, installabile stavolta su iPhone e iPad, è iBooks, app tramite cui è possibile leggere ebook esportati dal proprio PC o cloud, oltre che acquistabili nella libreria dell’iBooks Store. Anche in questo caso vi è la modalità notturna, la possibilità di posizionare segnalibri, evidenziare e sottolineare, ricercare una parola, ma la vera differenza sta nella possibilità di poter scaricare gratuitamente, oltre agli ebook, audioguide ed estratti di nuovi libri in uscita e di poter sincronizzare iTunes.

Sempre per iOS, ma anche per Android e Windows, segnaliamo Amazon Kindle, app che consente di acquistare e leggere libri presenti nel catalogo di Amazon. Essendo collegato all’account Amazon, basterà accedere per ricevere consigli personalizzati in base alle letture o agli acquisti precedenti e, volendo, si potrà attivare il servizio in abbonamento Kindle Unlimited, al prezzo di circa 10 euro al mese, che apre l’accesso ad una libreria vastissima di titoli.

Passiamo alle app un po’ più underground e meno conosciute, ma a mio avviso godibilissime. La prima è Moon + Reader, gratuita per Android con una versione Pro dal prezzo irrisorio, che legge diversi formati di file (dall’html, all’epub, mobi, txt e cbr e cbz) compresi quelli zippati. L’app si apre su un’interfaccia molto semplice ed intuitiva, che si può personalizzare scegliendo tra i dieci temi proposti, e che consente l’accesso diretto alle diverse biblioteche gratuite online come Gutemberg Project, Manyfeeds etc. A differenza di altre app di lettura, ha particolari funzioni sul testo: si può sottolineare in diversi colori, cambiare il font, utilizzare le note come segnalibri, ricercare le singole parole nel dizionario per poi tradurle in altre lingue e un’opzione per “mantenere i vostri occhi sani” che regola l’illuminazione e non affatica la vista di quelli che passano le ore col naso dentro un eBook. Il suo selling point? Moon + Reader strizza l’occhio anche ai lettori più conservatori: può renderizzare le pagine fino a renderle il più simile possibile alla vera carta di un libro, imitando la grana della carta e quel tono particolare che solo i fogli hanno.

La seconda è Wattpad, altra app che permette di accedere, in modo del tutto gratuito, a milioni di contenuti. Questa applicazione nasce dalla omonima community, un laboratorio online di lettura e scrittura creativa, e ha al suo interno migliaia e migliaia di eBook suddivisi per generi e categorie. Di facilissimo utilizzo, Wattpad ha una peculiarità che potrebbe farvela odiare o amare: oltre a poter votare i singoli ebook, gli utenti hanno la possibilità di caricare i propri racconti, saggi o romanzi. Per questo motivo non sempre troverete contenuti di qualità, ma è una buona cartina tornasole della situazione editoriale italiana: diverse case editrici, comprese quelle nostrane, tengono d’occhio le storie con più visualizzazioni (si arriva a 400 milioni, per dire) e poi si fanno la guerra per accaparrarsele e pubblicarle su carta. Un titolo su tutti? After. Se non sapete di cosa io stia parlando, chiedete a vostra cuginetta.

6 migliori app leggere

Chiudiamo la carrellata con un’app per leggere fumetti. Sto parlando di Astonishing Comic Reader, applicazione scaricabile gratuitamente dal Play Store e che vi consente di poter leggere i vostri fumetti in formato cbr e cbz, sia su tablet che su smartphone. Avrete a disposizione la lista completa dei vostri fumetti, con la possibilità di contrassegnare i preferiti, e la funzione automatica di segnalibro, il che significa che l’app, al riavvio, riprende la lettura esattamente dal punto in cui l’avevate lasciata. La pagina viene visualizzata a schermo intero ed è inoltre disponibile una funzione screenshot che io, personalmente, adoro: non vi è mai capitato, durante la lettura, di voler inviare ad un amico/a un’immagine che vi è particolarmente piaciuta o vi ha fatto ridere o vi ha commossi? Ecco, con la funzione screenshot e zoom, l’immagine è condivisibile direttamente dall’app, rendendo la lettura un piacere meno solitario e più partecipativo.

Dopo questa panoramica, non mi resta che augurarvi buona lettura ovunque voi siate! Io torno ad immergermi tra le pagine retroilluminate dei miei eBook.

No more articles