Ecco cosa vedere su Neflix ad Aprile!

Aprile si prospetta come uno dei mesi più interessanti per gli amanti del fantasy e della fantascienza, grazie ad alcune uscite – sia per quanto riguarda i film che per le serie TV – in arrivo sulla piattaforma streaming più diffusa al mondo.

Come ogni mese noi di Stay Nerd abbiamo selezionato alcuni di questi contenuti per evidenziare quelli che incontrano maggiormente i nostri gusti. E speriamo, ovviamente, anche i vostri.

Iniziamo dai film.

Se mi lasci ti cancello – 1 aprile

Cominciamo con il piede giusto grazie a questo stupendo film che coniuga perfettamente una storia d’amore con un thriller fantascientifico. Le visioni di Michel Gondry (regista diventato famoso con i videoclip caratterizzati dalla sua personalissima regia e dal suo inimitabile stile) si uniscono al talento di Jim Carrey e Kate Winslet per creare uno dei film più belli degli ultimi anni. Un modo unico di sopravvivere al dolore lacerante della fine di un amore, per un’opera che vorrete vedere e rivedere. Il titolo italiano è noto per essere una delle peggiori traduzioni dall’originale: The eternal sunshine of the spotless mind.

Babadook – 1 aprile

Proseguiamo sulla strada della grande qualità cinematografica con questa produzione relativamente piccola che ha saputo imporsi da subito come un horror fuori dai soliti schemi. La regista e sceneggiatrice, Jennifer Kent, ha avuto numerosi riconoscimenti per la sua opera prima, esaltata dai fan del genere come una vera e propria ventata d’aria fresca. Se state cercando un horror che vi faccia saltare dal divano, aprile sembra essere un buon mese.

6 palloncini – 6 aprile

Ora si cambia genere perché vogliamo segnalarvi 6 palloncini, un film drammatico (originale Netflix) diretto da Marja Lewis Ryan, con Dave Franco e Abbi Jacobson tra i protagonisti. La storia è quella di una donna è messa a dura prova nel momenti in cui dovrà portare il fratello eroinomane in un centro di disintossicazione e tenere d’occhio la figlia di lui che ha solo due anni.

Warcraft – 14 aprile

Giocatori di tutto il mondo, unitevi! Una delle epopee videoludiche più famose di sempre arriva sul grande schermo, grazie alla potenza della CGI moderna. Come accade spesso in casi come questo, la critica ha stroncato il film, ritenendolo inconsistente dal punto di vista della trama, mentre il pubblico di affezionati videogiocatori l’ha premiato, facendolo diventare – con più 460 milioni di dollari di incasso – il film tratto da un videogioco di maggior successo commerciale. In ogni caso, potrà valer la pena buttare un occhio per giudicare di testa propria.

Matrix – 15 aprile

Neo, Trinity, Morpheus, l’agente Smith e tutta la resistenza contro le macchine in un film che ha fatto la storia della cinematografia moderna. Non ce la sentiamo di aggiungere altro, anche perché la voglia di rivedere l’opera delle sorelle Wachowski ancora e ancora sta crescendo fin da subito.

Con un’infornata di film di questo calibro, potremmo mai aspettarci un livello più basso di serie televisive?

La caduta di Troia – 6 aprile

Una miniserie inglese in 4 puntate, prodotta dalla BBC, ambisce a raccontare uno dei più grandi poemi della storia del mondo: L’Iliade. Nel corso degli anni sono state tantissime le serie ispirate ai lavori dell’aedo più famoso della storia dell’antichità, Omero, ma non tutte hanno avuto lo stesso successo e qualcuna ha deluso notevolmente le aspettative. Riuscirà questa volta Netflix a raccontare una guerra durata vent’anni, tra passioni degli umani e capricci degli dei?

Lost in space – 13 aprile

La maggior parte di voi ricorderà il film del 1998, che narrava le avventure di una famiglia di esploratori dispersi ai limiti dell’universo conosciuto. Quello che pochi sanno è che quella pellicola è un adattamento di una serie TV degli anni ’60. La cara Netflix ha quindi attinto a piene mani a quei materiali, producendo un reboot del vecchio show televisivo. Abbiamo visto i trailer di lancio e le aspettative sono altissime!

L’alienista – 19 aprile

Cambiamo completamente genere e ambientazione per sportarci nella New York di fine ‘800, in cui si muovono Daniel Brühl (Goodbye Lenin, Captain America: Civil War) e Luke Evans (Lo Hobbit, Fast & Furious 8), alle prese con un serial killer di bambini. Il regista è Cary Fukunaga, già conosciutoe amato da molti di voi per la prima stagione di True Detective e da cui ci aspettiamo grandi cose.

Happy – 26 aprile


Chi di voi è appassionato di fumetti conoscerà sicuramente Grant Morrison e le sue visioni allucinate e violente del mondo contemporaneo. Questa produzione originale Netflix prova a mettere in scena i mondi del famoso autore, narrando la storia di Nick, un ex poliziotto che – dopo esser stato ferito da un’arma da fuoco – comincia a vedere un unicorno volante intorno a sé. Quando poi scoprirà che il simpatico animaletto è l’amico immaginario di una bambina rapita, le cose diventeranno sempre più complicate. Tratta dall’omonimo fumetto, questa serie promette azione e umorismo nel tipico stile del fumettista britannico.

uscite netflix aprile 2018

Non dimenticate, infine, la seconda parte della fortunata serie spagnola, tutta adrenalina e colpi di scena, La casa di carta (dal 2 aprile), la seconda stagione di Dope (dal 20 aprile) e il terzo capitolo di Gotham (dal 1 aprile).

No more articles