Che famo? Se menamo?

Ed anche quest’anno il Super Bowl è stato il momento delle emozioni. Delle emozioni forti che prescindono, ormai, dagli incidenti con le tette di Janet Jackson. Gli annali sportivi ricorderanno il cinquantesimo Super Bowl per la straordinaria vittoria dei Denver Broncos, mentre a buona parte del mondo (ed alla quasi totalità del mondo nerd) tutto questo fregherà poco o niente. Perché si sa, la cosa che più intriga la rete da qualche anno a questa parte non è tanto l’evento sportivo, ma quello commerciale, composto dallo straordinario giro di soldi che ruota attorno allo show di metà partita ed ai vari spot che quest’anno, senza sorpresa, sono stati quasi totalmente dedicati all’universo cinematografico Marvel. E così, puntuali come un una battuta fuori luogo siamo qui ad analizzare i trailer nel dettaglio, nella speranza di sopravvivere a questi giorni di hype infernale, partendo proprio da quel Civil War in cima alla lista delle attese al cinema per nerd. Un trailer brevissimo, doppiato anche una merda in italiano, ma che ci ha comunque riservato… 5 cose che (forse) non hai percepito nel trailer Super Bowl di Civil War.

Non è Adam Kadmon

Battute (doverose) a parte, il trailer comincia con Bucky, agganciato ad un macchinario con una serie di tubi penzolanti. Ora, è difficile dire come si collochi temporalmente questo frame, tanto che alcuni suppongono addirittura sia parte di un flashback sulla conversione di Burnes nel Soldato d’inverno. Qui in Stay Nerd siamo più propensi a ritenere che sia una scena che si riferisce ad una probabile cattura di Bucky da parte del barone Zemo, visto sia un setting particolarmente “oscuro” sia il volto vagamente infelice e incazzato del noto prigioniero. Il frame, inoltre, vuoi per l’immagine scura, vuoi per la sua brevità, non lascia ben intendere la condizione fisica di Bucky… Guardate il suo braccio metallico, non vi sembra che gli manchi una mano?

Cattura

La mano nera e lo zainetto

Più avanti si nota una scena in cui Bucky e Cap sono praticamente fermi dinanzi ad un misterioso figuro di cui si vede solo una mano nera, con un guanto “simil Iron Man”. Il ‘simil’ ha ovviamente scopo meramente esplicativo, tuttavia vale la pena soffermarcisi un attimo. Di chi è il guanto? Le congetture sono piuttosto semplici e realistiche ma noi siamo titubanti: se ricordate il trailer precedente, avrete sicuramente presente “l’inseguimento” di cui Bucky e Cap sono protagonisti insieme a Pantera Nera. Poiché Bucky ha gli stessi vestiti di quelle scene, pare logico presupporre che quel guanto, anche per il colore, sia di Black Panther. Concordate? Ebbene no gente, perché è evidente che la mano è probabilmente di War Machine, il che lascia presupporre che Rodes cercherà (ci proverà?) di mediare all’annosa situazione, o quantomeno tenterà di arrestare Bucky senza troppe botte che volano. Come bonus vorremmo anche attirare la vostra attenzione sul petto di Bucky, a cui è allacciato in modo evidente quello che sembra uno zainetto. Nei precedenti trailer inerenti quelle sezioni del film (stiamo sempre andando a intuito) Bucky non ha niente sulle spalle. Non dimentichiamo, inoltre, che difficilmente in film così action si “attaccano” cose al petto dei personaggi, tant’è che se notate, lo stesso Cap ha cinghie per lo scudo solo sulle spalle. La domanda allora è: che cosa sta portando?

Cattura

L’evoluTony

Questo lo avete notato, perché è una di quelle cose fighe riguardo Iron man che uno vorrebbe vedere SEMPRE nei trailer. Come da tradizione, una nuova (o più di una nuova) Mark farà la sua comparsa nel film. Come potete vedere, Tony sta continuando i suoi progressi nella creazione di un’armatura sempre più comoda e veloce da indossare. In Iron Man 2 avevamo visto la stilosa (e retrò) valigetta (aka Mark V), mentre qui siamo alle prese con un curioso e fighissimo orologio, capace di trasformarsi prontamente in un guanto. Resta da capire se sia il prototipo di qualcosa di più complesso, o se sia semplicemente una precauzione di Tony per avere un’arma sempre a portata… di polso. By the way, se ve lo state chiedendo, l’armatura ufficiale in Civil War sarà la Mark XLVI, basata sul concept fumettistico della bellissima Bleeding Edge.

Cattura

Ant-Man

Il trailer si conclude con una carrellata molto rapida delle due fazioni al completo, l’una di fronte all’altra in atteggiamento da royal rumble. Dal lato di Cap troviamo allora Bucky, Scarlet, Occhio di Falco, Falcon e ovviamente Ant-Man, che come saprete entrerà nella partita proprio grazie a Falcon. Quello che forse non avete notato è che il costume di Ant-Man è leggermente diverso da quello visto nel film dedicatogli e specialmente il casco sembra decisamente più raffinato della sua versione originale. Mentre il casco vecchio aveva un design vagamente più prototipale, questo ha un aspetto più definito e cazzuto, con delle grosse “alette” sui lati della testa.

Cattura

Potenti!

Dall’altro lato abbiamo insieme ad Iron Man: War Machine (che anche in questo trailer è comparso esanime e la cui morte è quotata ad 1,25 alla SNAI), Vedova Nera, Pantera Nera e Visione. Ora, sebbene sia chiaro che la sola Scarlet potrebbe di per sé fare moltissimi danni, il team Iron Man ci sembra decisamente più potente in termini di mera forza d’attacco, avendo alle spalle Visione che già in Age of Ultron si è dimostrato veramente, ma veramente, overpowered. In questo specifico momento nel trailer non c’è invece Spider-Man che nel film, ad ora, pare sarà solo una rapida comparsa.

Cattura

No more articles