Ant-Man 3: Paul Rudd chiede l’aiuto dei fan per il nuovo film Marvel

Ant-Man 3 non è stato ancora annunciato in maniera ufficiale, e così l’attore protagonista Paul Rudd (che nella saga interpreta Scott Lang) si è rivolto direttamente ai fan nella speranza di convincere mamma Marvel a dare l’ok al nuovo film del MCU.

Sinceramente, visti i buoni esiti al box office dei due film dedicati ad Ant-Man (ma in generale vale per qualsiasi film legato al Marvel Cinematic Universe) non ci aspettavamo problemi o dubbi sulla realizzazione del terzo capitolo. Il primo film di Ant-Man ha infatti incassato in in totale quasi 520 milioni di dollari, mentre il sequel Ant-Man and the Wasp ha addirittura stracciato il precedente, superando i 620 milioni. Tutto questo, più il successo di Avengers: Endgame pare non sia servito a rassicurare lo studio di produzione, che non si è sbilanciato a riguardo, lasciando nell’incertezza il futuro cinematografico dell’eroe Scott Lang.

ant-man 3

Paul Rudd ha di recente dichiarato a Yahoo!:

Non so ancora se verrà realizzato Ant-Man 3. Dovete chiamare i vertici dello studio e far partire una campagna per far approvare il progetto!“.

Una sorta di appello ai fan da parte dell’attore, che di recente ha partecipato insieme a Michael Pena ad uno spot promozionale per la Pepsi, diretto proprio dal regista di Thor: Ragnarok: Taika Waititi (che potrebbe dirigere anche Thor 4).

Anche la co-protagonista Ant-Man, Evangeline Lilly, ha di recente parlato della possibilità di realizzazione di Ant-Man 3, insistendo sul fatto che anche lei è non ne sa nulla.

“Tengono queste cose così nascoste che nessuno mi ha detto nulla di ciò che accadrà”, ha detto a SyFy. “Ma lo sapete. Può succedere di tutto”.

Tuttavia Lilly ha anche aggiunto che la storia del suo personaggio non è ancora terminata, e non può esser lasciata in sospeso.

I fan attendono speranzosi.

No more articles