Asano Inio torna in Italia con Short Stories. Una buona occasione per riscoprire il mangaka di Ishioka

Asano Inio non è più uno sconosciuto nel nostro Paese. Nel corso degli ultimi anni, soprattutto a ridosso della sua partecipazione a Lucca Comics nel 2013, Planet Manga ha ristampato praticamente tutte le opere in nuove edizioni che sono una gioia per gli occhi. Nonostante il successo planetario, però, Asano Inio resta un mangaka assolutamente fuori dall’ordinario, tanto per le tematiche trattate quanto per l’approccio all’opera e alla narrazione. Il maestro di Ishioka utilizza infatti il medium per raccontare la vita quotidiana in tutti i suoi risvolti più banali e crudeli, scegliendo personaggi che nessun altro collega degnerebbe di attenzione. Se  non lo conoscete ancora, continuate a leggere per capire cosa vi siete persi (ma potete recuperare).

Asano Inio 1

Asano Inio, i sogni e il significato della crescita

“Avere un sogno irrealizzabile è troppo triste. Per questo ho deciso di non fantasticare su nulla. Se faccio progetti a lungo termine mi deprimo.”
Queste sono le riflessioni di un personaggio di La fine del mondo e prima dell’alba e riassumono perfettamente l’approccio di Asano Inio alla narrazione della vita quotidiana. I suoi personaggi sono persone comuni che fanno una vita comune: si alzano presto la mattina per andare a lavoro e vivono alla giornata, poiché nella società odierna è difficile, a volte dannoso, fare progetti a lungo termine. I temi principali sono quindi la disillusione e la crescita, i due step fondamentali nel passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

Disillusione

Oltre al setting contemporaneo e quotidiano, Asano Inio si discosta dalla narrativa a fumetti nipponica mainstream soprattutto per l’approccio stesso all’opera. Per comprenderne la portata rivoluzionaria possiamo analizzare le sua poetica in contrapposizione con quella dei manga più classici, che chiameremo (senza offendere nessuno, piacciono molto anche a noi) manga normali.

  • I manga normali lasciano al lettore un messaggio consolatorio e pieno di speranza. Storie come Naruto, Dragon Ball, One Piece e molte altre, comprese quelle che hanno un’ambientazione realistica e contemporanea, mettono l’accento sull’importanza di credere nei propri sogni. Non importa quanto in basso ci si trovi, né quanto un obiettivo sia inarrivabile: basta impegnarsi abbastanza per raggiungerlo. I protagonisti sono spesso individui speciali, prescelti, che devono mettere a frutto i propri talenti innati. Ciò che rimane più a lungo nella memoria dei manga normali sono i personaggi, con le loro abilità uniche e il loro carisma naturale.
  • Le opere di Asano Inio costringono il lettore a riflettere su una verità tanto scomoda quanto evidente: il mondo se ne frega dei nostri sogni e la vera lotta è quella che dobbiamo combattere ogni giorno per accettarlo. Il vero obiettivo è riuscire ad arrendersi, a rassegnarsi all’incertezza e all’insoddisfazione della nostra epoca, mettendo da parte i grandi sogni e provando a godersi i piccoli momenti di felicità quotidiani. I protagonisti sono persone ordinarie, quelle che nei manga normali al massimo ricoprirebbero il ruolo dei passanti sullo sfondo. Ci si dimentica in fretta dei loro nomi, ma il mondo in cui si muovono rimane bene impresso nella mente, poiché è la sua rappresentazione il vero intento dell’autore.

Asano Inio 2

Il limbo emotivo

I personaggi di Asano Inio hanno uno strano approccio alla vita di tutti i giorni, che alla prima lettura può risultare addirittura irritante. Qualunque cosa succeda, essi non riescono mai a essere davvero felici o disperati. Oscillano continuamente sopra e sotto la sottile linea dell’apatia. I momenti di accecante bellezza e di tragica tristezza non mancano, ma non vengono mai vissuti con emozione eccessiva. Questo limbo emotivo, a volte, può sembrare quasi innaturale. In realtà è una rappresentazione della lotta quotidiana per accettare la propria mediocrità, che non è mai epica e avvincente, ma silenziosa e logorante.

Che cosa vuol dire crescere

Asano Inio è soprattutto autore di racconti di formazione, in cui uno o più protagonisti vengono accompagnati nella delicatissima transizione tra l’adolescenza e l’età adulta. Il loro obiettivo principale, di solito, è quello di non diventare come i genitori, falliti e assenti per via di un lavoro massacrante. La vera vittoria, però, è proprio accettare il fallimento: per il maestro di Ishioka crescere significa scendere a patti con la propria mediocrità, cercando di vivere degnamente ogni giorno nonostante essa. L’adolescenza è l’età perfetta per rappresentare questo conflitto, con il suo mix di emozioni assolute e distacco totale. Le opere di Asano Inio sono piene di momenti in cui i personaggi ripongono le speranze in una relazione o in un’idea, fronteggiando poi il tragico sopraggiungere del distacco e della disillusione. Accettare la propria incompatibilità con gli altri diventa così il vero obiettivo.

Asano Inio 3

Asano Inio: i disegni

Lo stile grafico di un mangaka racconta molto della sua poetica e delle tematiche che gli interessano davvero. Asano Inio riempe le sue tavole di paesaggi e personaggi fotorealistici, con una cura del dettaglio quasi maniacale, proprio per mostrare la realtà per quella che è. I suoi personaggi, salvo pochissime eccezioni, non sono mai fisicamente attraenti, particolarmente in forma o carismatici. L’imperfezione è lo specchio della loro ordinarietà, così come i dialoghi: le espressioni comuni, trite, e le frasi di circostanza lasciano solo raramente spazio a discorsi di spessore. Le riflessioni intime sono confinate all’interno di riquadri completamente neri, vera e propria cifra stilistica dell’autore e simbolo dell’incomunicabilità dei veri sentimenti tra le persone.

Asano Inio: le opere

Short story

Oltre a essere il titolo della prossima opera del maestro di Ishioka che arriverà in Italia, la short story e una delle modalità di narrazione che predilige. Perfetta per raccontare la piccolezza e la miseria della quotidianità, la short story offre un piccolo flash della vita di una persona alle prese con i problemi di ogni giorno. L’ambientazione è sempre ferma sullo sfondo, immutabile, volta a rafforzare la sensazione di ciclicità: ogni giornata si ripete identica alla precedente e alla successiva, senza dare peso ai vani sforzi che facciamo per renderla diversa e speciale. Alcune short story vedono persino l’incursione di elementi onirici e soprannaturali che sembrano poter finalmente alterare il corso della vita, salvo poi scomparire senza lasciare traccia.
Ecco le raccolte di short story di Asano Inio già disponibili:

Asano Inio 4

 

Racconti lunghi

I racconti lunghi sono un’altra delle forme di narrazione predilette di Asano Inio, perché gli permettono di focalizzarsi meglio sul punto fondamentale di tutta la sua poetica: il passaggio dall’adolescenza all’età adulta. In questa distanza intermedia l’autore si concentra soprattutto sul momento esatto in cui i personaggi perdono l’illusione di essere speciali e iniziano ad accettare una vita piatta e ordinaria, esattamente come quella dei genitori contro cui cercavano di ribellarsi. Questo passaggio, tragico ma necessario, è il centro delle vicende di Solanin: un gruppo di ragazzi si trova a guardare in faccia la realtà, abbandonando così il sogno di sfondare come band musicale.
I racconti lunghi di Asano Inio già disponibili in Italia sono:

Asano Inio 5

Serie

Nella produzione di Asano Inio non mancano i manga a serializzazione più tradizionale, che riprendono le linee guida e le tematiche dei racconti lunghi ma permettono di mettere in scena vicende più complesse e un maggior numero di personaggi. Il maestro di Ishioka utilizza la lunga distanza anche per giocare con i generi tradizionali del fumetto nipponico, prendendone in prestito le meccaniche solo per poi smentirle. Buonanotte, Punpun, per esempio, prende in prestito i canoni dello spokon per raccontare il fallimento del senpai Yaguchi, l’unico tra i personaggi a essere dotato di un minimo di talento.

Ciò che più colpisce delle serie di Asano Inio è però il fondamentale egoismo dei protagonisti, oggetto in passato di aspre critiche da parte della stampa di settore. L’incomunicabilità dei sentimenti trasforma gli individui in monadi senza scrupoli che vogliono bene solo a se stesse, non esitando a sfruttare o fare del male anche alla famiglia e agli amici. La rappresentazione iperrealistica della società odierna si riempie di disillusione: i personaggi si innamorano o si impegnano a inseguire i propri sogni non perché ci tengano davvero, ma per illudersi almeno per un po’ di avere uno scopo nella vita.

Ecco le serie di Asano Inio già disponibili da noi:

Asano Inio 6

Asano Inio è un autore controcorrente e fuori dagli schemi, o almeno da quelli del manga mainstream. Il suo successo è dovuto soprattutto all’universalità delle sue storie. Per quanto siano crudeli e prive di lieto fine, le vicende dei suoi personaggi parlano a ognuno di noi e mettono in scena la vita per quello che è in realtà: una lotta quotidiana in cui solo accettare di essere mediocri può alleviare il dolore per i sogni perduti.

No more articles