Con Star Wars sulle prime pagine di praticamente tutto l’Internet, arriva anche una singolare voce sull’argomento più in voga del momento.

C’è un movimento che accusa Episodio VII di razzismo e di essere un film che promuova un genocidio ai danni dei bianchi e J. J. Abrams un “pazzo anti-bianchi” , con l’hashtag #BoycottStarWarsVII e alcuni account Twitter, come questo,  che stanno diffondendo e retweetando propaganda contro l’imminente nuovo capitolo della saga.

Va detto che la rete si è abbastanza compattata nel prendere anche simpaticamente in giro questo movimento che sembra non essere stato preso poi troppo sul serio, ma per dovere di cronaca è giusto riportare ciò che succede anche nel “lato oscuro” del web.

 

CRtMOKgUEAA2r-7

 

Aggiornamento: era tutta una trollata da parte di 4chan, come riportato da Reddit. Ci siamo cascati tutti.

No more articles