Come leggere i manga delle CLAMP: da dove cominciare per avventurarsi

Il gruppo di mangaka tutto al femminile CLAMP è uno dei più conosciuti nel panorama del fumetto giapponese: quasi tutti i loro manga sono diventati, in qualche modo, iconici grazie alla tecnica di disegno elegante e alle loro storie ricche di simbologie e che spaziano dalla fantascienza al sovrannaturale, passando per il majokko, lo shojo e il genere investigativo. Oltre alla poliedricità, la caratteristica principale delle CLAMP è l’aver unito gran parte della loro prolifica produzione in un multiverso narrativo, che permette al lettore di ritrovare personaggi già conosciuti e, contemporaneamente, di avvicinarsi ad altre opere del gruppo. Tuttavia, potrebbe risultare complicato, per chi vi si approccia la prima volta, capire quale manga delle CLAMP leggere per primo, per conoscere questo universo composto da mondi paralleli.

leggere manga clamp

Per questo qui vi diciamo come leggere i manga delle CLAMP secondo noi, per avere una visione chiara e completa non solo delle singole storie ma anche dei singoli personaggi. Terremo in conto le opere maggiori delle CLAMP, scremando un po’ la loro intera produzione e separandola per “filoni”, per parlarvene senza però fare troppe rivelazioni, se non quelle necessarie alla spiegazione. A voi il piacere di trovare tutti i collegamenti e di riscoprire i vari personaggi tra le serie!

Magic Knight Rayearth

Perché cominciare a leggere dal nono manga pubblicato dalle CLAMP? Beh, perché qui facciamo la conoscenza di uno dei personaggi più importanti, se non il più importante, di tutta la produzione delle quattro mangaka, ovvero Mokona. L’animaletto che porta il nome della disegnatrice principale del gruppo, infatti, ha un ruolo fondamentale in questa e in opere successive (di cui parleremo dopo): nella sua vera forma, che si distingue da quella “normale” per l’aureola, due grandi ali e la gemma gialla sulla fronte, è di fatto una divinità creatrice di mondi, tra cui quello di Cefiro, nel quale si svolge questa prima magica avventura.

Le studentesse Hikaru, Umi e Fuu vengono trasportate in un’altra dimensione (come dice anche la sigla italiana dell’anime, che titola Una porta socchiusa ai confini del sole), nella quale scopriranno di esser state chiamate per salvare la principessa Emeraude. Questa non è altri che la Colonna portante del mondo di Cefiro, senza la quale questo crollerebbe poiché retto dalla sua forza di volontà. Tra le diverse rivelazioni fatte nel corso di entrambe le serie, composte ciascuna da tre volumi, c’è anche quella della vera natura di Mokona e per questo ci sembra giusto iniziare da qui, in modo da essere già a conoscenza del suo personaggio, poiché comparirà in altre serie delle CLAMP quasi a mo’ di mascotte.

leggere manga clamp

Trilogia dell’Apocalisse

Definiamo così questo gruppo di manga delle CLAMP, assolutamente da leggere poiché la lettura culmina con l’ambiziosa serie incompiuta X, in Italia pubblicata da Jpop. Ma prima di buttarsi a capofitto sull’opera più strutturata del gruppo di mangaka, pensiamo sia più corretto arrivarci per gradi, cominciando quindi con la loro serie CLAMP Detective. In questa serie seguiamo le vicende di un trio di studenti delle elementari che offrono un servizio d’investigazione ad altri membri dell’istituto da loro frequentato. L’Istituto CLAMP ricompare proprio in X, il cui protagonista Kamui Shirou era a sua volta studente del complesso scolastico. Anche i tre mini-detective Nokoru, Suou e Akira compaiono in X, cresciuti e come parte integrante della storia.

Sarebbe poi la volta di Tokyo Babylon, che vede protagonisti degli onmyoji, una sorta di esorcisti, impegnati a difendere Tokyo dagli spiriti maligni. In particolare, poi, si tratta di una delle opere nelle quali le CLAMP inseriscono una relazione romantica tra personaggi dello stesso sesso. Tuttavia, anche causa del tragico finale di Tokyo Babylon, Subaru e Seishiro saranno, rispettivamente, un Drago del Cielo e un Drago della Terra, ovvero membri dei due schieramenti che si combattono per il destino dell’umanità e del pianeta. I Draghi del Cielo sono la fazione che vorrebbe salvare il genere umano, nonostante questo significhi danneggiare per sempre il pianeta Terra con inquinamento e degenerazione degli ecosistemi; i Draghi della Terra invece vorrebbero salvare la natura, eliminando quindi l’intera umanità.

leggere manga clamp

Tale scelta, alla fine, spetta appunto a Kamui, protagonista di X, che ora potreste leggere consapevoli però di non vederne mai la fine: a causa di diversi eventi, quali il terremoto del Tohoku del 2011 e, ancora prima, nel 1997, del ritrovamento della serie nella camera del serial killer Seito Sakakibara, le CLAMP hanno interrotto la produzione del manga: non volendo cambiarne assolutamente il finale, le autrici hanno deciso di aspettare che il loro pubblico sia pronto per affrontarlo come lo hanno immaginato, a quanto pare così violento che la rivista su cui veniva serializzato si rifiutò di proseguirne la pubblicazione.

Angeli e Demoni

Possiamo ora passare a un nuovo mondo, diverso da quello di X, nonostante vi siano comunque elementi sovrannaturali. Per la precisione, questa volta sono presenti angeli e demoni, coinvolti in una guerra e in relazioni amorose, per loro natura, proibite.

In Wish, infatti, l’angelo Kohaku si innamora del dottore umano Shuichiro Kudo, presso il quale si stabilirà per garantire all’uomo la realizzazione di un suo desiderio; inoltre, l‘arcangelo Hisui, suo mentore, ama nientemeno che uno dei figli di Satana, il demone Kokuyo. La storia di questi esseri asessuati si sviluppa in quattro volumi, quindi le CLAMP ce li fanno incontrare nuovamente in Lawful Drug.

Questa miniserie di tre volumi, poi proseguita otto anni dopo cambiando il target e il titolo in Drug&Drop, ci mostra proprio Kokuyo e Hisui, quest’ultimo nei panni di proprietario di una farmacia che gestisce con Kokuyo. Pur cambiando i propri nomi in Saiga e Kakei, i due mantengono delle abilità speciali, per esempio la preveggenza, e in questo modo aiutano i due protagonisti della serie, Kazahaya e Rikuo, a risolvere alcuni lavoretti di natura paranormale. Pare comunque l’aver a che fare con creature sovrannaturali sia un “vizio” di famiglia: Kazahaya è infatti anche parente di Shuichiro di Wish, legando così a doppio filo queste tre opere (con Drug&Drop ancora in corso dal 2011).

leggere manga clamp

Mondi paralleli

Eccoci infine all’ultimo grande filone delle opere delle CLAMP. Qui abbiamo tre serie, ciascuna con un suo sequel, che però non sono necessari per comprendere appieno il legame fra questi titoli.

xxxHOLiC fu serializzato pochi mesi prima di Tsubasa RESERVoir CHRoNiCLE: le due serie sono quindi parallele sia nella loro produzione, sia in quanto ambientate in due mondi diversi con i due protagonisti strettamente connessi fra loro. Watanuki, che giungerà nel negozio di Yuko, la Strega delle Dimensioni, è infatti la controparte in xxxHOLiC di Shaoran, che invece è protagonista in Tsubasa. Il legame tra i due è più profondo di quello che entrambi immaginano ma ognuno entra in contatto con Yuko con uno scopo preciso: la donna, infatti, è capace di esaudire i desideri in cambio di un pagamento di pari valore. In questo modo seguiremo le avventure di Watanuki, che vorrebbe perdere la capacità di vedere gli spiriti, e quelle di Shaoran che invece cerca l’anima frammentata della sua amica Sakura.

Questi ultimi, insieme al ninja Kurogane e al mago Fay, viaggiano di mondo in mondo alla ricerca delle piume-anima della ragazza e così noi lettori, nell’accompagnarli attraverso questi mondi, faremo conoscenza di ulteriori personaggi che vediamo, ad esempio, in Card Captor Sakura. In questa serie majokko, le CLAMP ripropongono (anche se, in realtà, è corretto precisare che questa serie è precedente a Tsubasa e xxxHOLiC) Sakura e Shaoran in età scolastica, alle elementari. Non sono gli stessi Sakura e Shaoran di Tsubasa, tuttavia si ricollegano a questa serie e a xxxHOLiC per via delle carte di Clow. Le famose carte magiche che la piccola Sakura disperde nella sua città e che deve raccogliere sono state create dal mago Clow Reed, dotato di grandi poteri con i quali realizzò appunto questo mazzo di carte simili a dei tarocchi.

Tutto di questo manga, dunque, presagisce il suo legame indiretto con xxxHOLiC e Tsubasa: le piume dell’anima vengono disperse proprio come le carte di Clow e in questi eventi è coinvolta sempre una Sakura affiancata da uno Shaoran. Inoltre abbiamo la velata presenza di Clow Reed, che conosceva e rivaleggiava in forza magica con Yuko. Proprio la Strega delle Dimensioni, poi, finisce per possedere diversi oggetti tra cui il bastone magico di Sakura Kinomoto.

Quali altri manga delle CLAMP potreste leggere?

Vogliamo suggerirvi infine due titoli in più, per poter dire di esservi goduti appieno il viaggio nell’universo manga delle CLAMP. I manga in questione sono RG VEDA e Chobits.

Il primo rielabora liberamente il più antico Veda, su cui si fonda la religione induista, e vede protagonista Ashura, divinità della guerra qui rappresentata con fattezze androgine, poiché asessuato (come gli angeli di Wish), che verrà risvegliata per sconfiggere Taishakuten, usurpatore del trono dei Cieli. Ashura farà la sua comparsa anche in Tsubasa, come re di uno dei mondi visitati da Shaoran e compagni, nel quale il suo clan è in guerra con quello di Yasha-o, suo innamorato e leader del clan avversario. Abbiamo nuovamente prova, quindi, di quanto le CLAMP vadano oltre ruoli e identità di genere prestabiliti per rappresentare semplicemente l’amore.

Ciò avviene anche con Chobits, manga delle CLAMP in cui l’amore è un sentimento indispensabile e irrinunciabile, tema che si unisce alla riflessione fatta sul rapporto tra umani e tecnologia, in particolare le intelligenze artificiali come i Chobits: questi sono una sorta di androidi capaci, si racconta nei meandri della Rete, di provare vere emozioni poiché dotati di una enorme capacità di calcolo che non rende necessari sistemi operativi o altri software. La dolce Chii diventa quindi compagna di Hideki, che la trova tra i rifiuti e decide di portarla a casa con sé, cominciando così un rapporto di reciproco interesse, approfondito man mano da un punto di vista introspettivo.

Le “orecchie” di Chii sono uno dei tanti oggetti che si possono intravedere nel negozio di Yuko ed è così che ritorniamo anche a Tsubasa, nel quale possiamo osservare, come ultimo dettaglio per chiudere il cerchio, il fatto che Shaoran e i suoi amici viaggino attraverso i vari mondi grazie ad una riproduzione creata da Yuko e Clow Reed della Mokona-divinità di Rayearth, chiamata Mokona Modoki (falsa Mokona).

Ci sarebbero ancora altri manga delle CLAMP da leggere che non abbiamo affrontato in questa sede poiché i loro personaggi o riferimenti non sempre sono rilevanti per la trama delle altre serie. Tuttavia, questa è, per noi, la modalità migliore con cui affrontare questo viaggio interdimensionale tra i manga più famosi del gruppo di mangaka. Tra disegni fenomenali e ben studiati, tematiche complesse, generi diversi e mescolanze di simbologie e religioni, i manga delle CLAMP incontreranno sicuramente i gusti di tutti!

No more articles