Ecco come sarebbe la nostra realtà se fosse unita all’universo creato da Satoshi Tajiri

Facciamo finta per un attimo che nella nostra realtà i Pokémon ci siano sempre stati. Dando per scontato che la nostra civiltà si sia sviluppata nello stesso modo, dove e come sarebbero impiegati oggi i Pokémon? Come vivremmo tutti i giorni? Scopriamolo insieme calandoci in questo mondo fantastico ed immaginario.

Blastoise

Blastoise è di certo un pokemon strepitoso, e in una realtà urbana come la nostra avrebbe migliaia di implicazioni. Quali? Inanzitutto sarebbe uno dei pokemon più adatti ad affiancare i vigili del fuoco: i suoi cannoni ad acqua pressurizzata sarebbero in grado di affrontare qualsiasi incendio, e uniti alla sua ottima resistenza gli permetterebbero anche di effettuare salvataggi rischiosi. Ma non finisce qui, lo vedremmo bene anche in mezzo ai reparti anti-sommossa, poiché grazie al guscio duro e a dei colpi ben mirati (e non troppo pressurizzati) potrebbe essere un vero campione nel disperdere folle.

Charizard

Con Charizard siamo invece di fronte ad una incredibile macchina da guerra. Dall’altezza perfetta (la media della specie si attesta attorno al metro e settanta) si rivelerebbe uno, se non il miglior pokemon, disponibile per una squadra di militari. Abile nello scontro ravvicinato, dotato di una potenza di fuoco paragonabile a quella di bombardiere e in grado di volare, Charizard sarebbe una presenza fissa e indomabile negli eserciti mondiali. Full Metal Flame, in questo caso.

Diglett e Dugtrio

Questi pokemon mansueti e di piccola taglia possono essere i migliori amici dell’uomo in tanti campi. A parte il fatto che sarebbe adorabile averne uno in giardino, pensate anche a quante vite potrebbe salvare questo mostriciattolo o a come potrebbe tornare utile per i lavori pubblici. Se un terremoto colpisse una zona, i Diglett (o la loro evoluzione) potrebbero guidare le ricerce in men che non si dica, per non parlare del fatto che potrebbero creare corridoi di fuga per i sopravvissuti. Inoltre i lunghi scavi pubblici per le tubature durerebbero molto meno grazie alla nostra prode creaturina marrone.

pokémon

Machamp

Sebbene anche le sue precedenti evoluzioni siano fortissime in rapporto al proprio peso e altezza, Machamp rimane proprio un mostro sul piano della potenza fisica. Darebbe a qualsiasi cantiere 4 mani in più, indispensabili. C’è da sollevare una trave di ferro? Ci pensa Machamp. C’è da spostare una zavorra di cemento? Ci pensa sempre lui. Insomma, una versione iper forte di un coriaceo muratore. Paradossalmente però non sarebbe adatto ai lavori richiedenti delicatezza e precisione, quindi meglio evitare di metterlo a fare il buttafuori, salvo non volere un locale distrutto e qualche morto sulla coscienza. E non potrebbe nemmeno giocare a scacchi, ma siamo piuttosto convinti che a Machamp gliene freghi poco.

Pidgeot

Uno dei pokemon più classici, uno dei più utili. Stanchi delle file? Stanchi dei tornanti per andare in montagna? Questo pokemon-uccello è qui per voi. Dopo aver sviluppato una buona affinità con lui infatti, sarà in grado di portarvi ovunque vogliate in un battibaleno. Questo leale e bellissimo Pokemon in cambio chiederà solo di essere tenuto come amico al vostro fianco e la sua dieta molto basilare gli permetterà di procacciarsi il cibo facilmente. Ovviamente col freddo invernale o con brutto tempo, una buona vecchia auto sarà comunque preferibile. Ma ehi, se volete sfidare gli elementi fate pure.

Rattata o Raticate

Pokemon comuni, numerosi e non difficili da catturare. Vi starete chiedendo quale sarebbe il loro scopo? Facile. Cibo per i vostri pokemon carnivori! Per evitare spiacevoli inconvenienti con i Pokemon dei vicini e il vostro Ariados, dovreste sfamarlo con una buona frequenza. Ed ecco dove tornano utili i Rattata. Madre natura è spietata no?

Dodrio

Sì lo so, non vola. Non è propriamente affascinante col suo aspetto da gallo cedrone mutato e punk, ma signori e signore, Dodrio sarebbe un vero portento. Con tutte le qualità di uno scooter, ma senza la necessità del carburante e senza dover pensare al parcheggio. Per non parlare del fatto che sarebbe in grado di portarvi su qualsiasi terreno in maniera piuttosto agevole.
Paragonabile ad un cavallo sotto molti punti di vista, ha però un vantaggio enorme rispetto ai parenti di Bojack. Dodrio infatti è un tenace combattente. In un mondo infestato da pericolosi Pokemon che potrebbero farvi molto male (o peggio), avere un compagno con 3 becchi in grado di fendere carne e altri materiali agevolmente, sarebbe un vero vantaggio. E poi tutti abbiamo sognato almeno una volta nella vita di cavalcare uno struzzo. Questa è una via di mezzo, no?

Scyther

Il bello dei Pokemon è che si possono addestrare.
Se fossero nel nostro mondo, una volta raggiunta una buona affinità con loro, potremmo fargli fare molte cose. Scyther, sebbene sembri una creatura da incubo, potrebbe essere uno dei vostri migliori pokemon. Innanzitutto, nessun ladro si introdurrebbe mai in una casa protetta da un mostro alto un metro e cinquanta che non solo è dannatamente rapido, ma è pure in grado di fare a pezzi praticamente qualsiasi cosa. Inoltre non sottovalutate che avreste il giardiniere perfetto. L’erba sarebbe sempre curata, così come le vostre siepi. Dopo l’evoluzione avreste oltretutto una sua versione ancor più mortale e figa. Insomma, tipo un tagliaerba cromato.

Miltank

Ok, forse è scontato. Però qualcuno di voi vorrebbe davvero rinunciare a possedere un Miltank o almeno ad acquistarne il latte? Il Latte Mumu è una sorta di manna dal cielo. Curativo, nutriente e squisito. Vi siete svegliati col doposbornia? Un sorso e siete in forma. Mal di testa che vi impedisce di lavorare? Una bevuta e si riparte. Miltank e il suo latte Mumu sarebbero un vero pregio; difficile rinunciarvi.

Hitmonchan/Hitmonlee/Hitmontop

Questi due pokemon, faccia della stessa medaglia, sarebbero i migliori amici di chiunque apprezzi e capisca ancora l’importanza dello scontro ravvicinato.
Sono gli sparring partner da sogno, in grado di farvi sempre allenare al meglio. Ovviamente, prima di mettervi contro di loro, vedete di guadagnarvi il loro rispetto ed avere un ottimo affiatamento, altrimenti potrebbe finire male. Ah già, sarebbero perfetti anche come buttafuori, o come compagni durante una rissa.

Gengar

Questo pokemon sarebbe per pochi eletti. Gengar potrebbe risultare infatti molto pericoloso o addirittura mortale. Tuttavia lo spettro diventerebbe un compagno fedele e di grande validità qualora si riuscisse ad instaurare con lui un rapporto di rispetto e fiducia reciproca.

Perché è qui? Perchè la sua natura unica di spettro lo porta ad abbassare la temperatura dell’ambiente attorno a lui di circa dieci gradi. Questo vuol dire avere un climatizzatore portatile e gratuito, un pokemon che non ha paura di niente, e un simpaticone spettrale. Tutto in un unico conveniente pacchetto.

Jigglypluff

Carino, coccoloso e dolce per i bambini, ma sopratutto la risposta definitiva per chi soffre di insonnia o chi cerca un sonno “indotto”. Pensateci, sapete che dovete svegliarvi presto e volete essere belli freschi? Basta mettersi a letto e far cantare il vostro fidato pokemon… Et voilà! Vi ritrovate svegli la mattina dopo, belli freschi e senza problemi.

pokémon

Dragonite

Se Gengar è per pochi, questo è per pochissimi.
Come potremmo utilizzare Dragonite? In realtà per qualsiasi cosa. Sarebbe un po’ come avere un kryptoniano a propria disposizione. L’intelligenza di un Dragonite è inoltre paragonabile a quella di un essere umano, pertanto non solo vi ritrovereste un leale pokemon (tra i più potenti per altro) ma anche un amico scaltro e fedele che vi potrebbe salvare o aiutare in qualsiasi occasione. Dai, un drago di due metri è utile per forza.

pokémon

No more articles