Crash Bandicoot 4: It’s About Time sbarca su next-gen: dal 12 Marzo sarà disponibile su PS5 e Xbox Series X, oltre che su Nintendo Switch

Buone notizie per chi aspettava l’arrivo di Crash Bandicoot 4 anche sulle console di nuova generazione: il gioco sta infatti per sbarcare su PS5, Xbox Series X e S, e Nintendo Switch, dove sarà disponibile dal 12 Marzo.

Activision ha anche annunciato l’arrivo di una versione Windows PC, che sarà disponibile entro nel 2021 sullo store di Blizzard, Battle.net. Non è stata fornita un’indicazione più precisa per quanto riguarda la data d’uscita.

Le versioni PS5 e Xbox Series X avranno anche dei miglioramenti grafici: gireranno in risoluzione 4K nativa a 60 frame al secondo, e avranno anche tempi di caricamento più brevi e gli effetti audio 3D. Su PS5 anche il controller DualSense darà un piccolo tocco in più all’esperienza di gioco, come annunciato dalla stessa Activision.

crash bandicoot 4 ps5

La versione Nintendo Switch renderà invece possibile giocare al titolo in portatilità per la prima volta.

Per chi possiede già una copia del gioco su PS4 o Xbox One, l’aggiornamento alla versione next-gen sarà gratuito.

Ricordiamo che quest’anno ricorre il venticinquesimo anniversario della saga, e chissà che oltre all’annuncio delle versioni next-gen dell’ultimo capitolo, non ci sia in serbo qualche ulteriore annuncio per quanto riguarda il marsupiale più amato dei videogiochi.

Voi che ne pensate?

(Fonte: Polygon)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.