Se i fan di Deadpool avevano esultato nell’apprendere che il film a lui dedicato sarà vietato ai minori negli Stati Uniti, la cosa si è rivelata un’arma a doppio taglio per il film stesso.

Pare infatti che la pellicola non sarà distribuita in Cina, secondo mercato più importante al momento dopo proprio gli Stati Uniti, a causa degli eccessivi tagli che avrebbe dovuto effettuare la censura, che avrebbero compromesso del tutto la trama del film, che dunque non arriverà proprio nel paese asiatico.

Troppe scene violente, nudità e linguaggio sboccato insomma.

Anche se probabilmente leggendo ciò vi salirà ulteriormente l’hype.

(Fonte: THR)

No more articles