È polemica sulle nomination ottenute da Death Stranding ai The Game Awards 2019

Una discreta fetta del pubblico videoludico ha dato vita in queste ore a una piccola polemica relativa alle recenti nomination di Death Stranding ai prossimi The Game Awards.

Secondo quanto riportato sulle pagine del noto portale ResetEra, a far nascere il tutto è il possibile conflitto d’interessi che si potrebbe generare, vista la presenza di un cameo di Geoff Keighley – presentatore dei The Game Awards – all’interno del titolo creato da Hideo Kojima.

Sebbene una buona percentuale dell’utenza abbia messo sul piatto il fatto – per niente trascurabile – che Keighley non ha alcuna voce in capitolo quando si tratta di selezionare i vincitori dei vari premi, è altresì vero che si tratta di una figura di spicco del settore e una sua influenza sulle votazione, anche indiretta, non si può escludere del tutto.

Inoltre, come fatto notare da una parte dell’utenza innegabilmente “contrariata” dal successo di Death Stranding, i problemi legati alle nomination del titolo sono ben altri.

death stranding awards polemica

Su tutto viene evidenziato come nel corso dell’anno siano usciti giochi che hanno riscosso un successo ben maggiore tra il pubblico e la critica, e non appaiono nella lista dei nominati a gioco dell’anno.

Viene portato l’esempio di Disco Elysium che su Open Critic – noto portale che aggrega le varie recensioni e da un punteggio ai vari titoli videoludici da 0 a 100 – ha registrato un 91/100 o Devil May Cry 5 che ha ottenuto un 88/100 mentre Death Stranding resta fisso a 84/100.

Insomma, al di là del coinvolgimento di Keighley, sembrerebbe che il titolo targato Kojima Productions sia destinato a far parlare di sé ancora per molto tempo.

Una cosa risulta ormai palese: Death Stranding è stato capace di dividere il pubblico a metà e noi siamo particolarmente curiosi di sapere la vostra in merito: che ne pensate del numero di nomination ricevute dal titolo di Kojima ai prossimi The Game Awards? Ma soprattutto, le ritenete meritate?

Fateci sapere! Nel frattempo vi ricordiamo che l’annuale edizione dello show condotto da Geoff Keighley si svolgerà il prossimo 12 dicembre e potrà essere seguito anche in streaming.

No more articles