Nikolaj Coster-Waldau, interprete di Jaime Lannister nella fortunata serie HBO tratta dai libri di G.R.R. Martin, ha da poco rilasciato un’intervista contenente delle dichiarazioni sul futuro del suo personaggio e sulla sua relazione con Brienne di Tarth (Gwendoline Christie).

Al riguardo ha detto che, dopo essere stato informato su una delle teorie che circolano sul web, la cosa potrebbe essere possibile. La teoria che, nello specifico, sembra interessarlo maggiormente, vedrebbe Jaime far parte della profezia del valonqar sulla morte Cersei (Lena Headey). Secondo alcuni fa, il Kingslayer per salvare Brienne ucciderebbe la sorella e amante.

Di fronte a questa notizia l’attore ha sorriso e affermato: “Questa è una teoria grandiosa”.

In seguito ha parlato del rapporto tra i due: “È stato costruito sul disprezzo, che poi si è trasformato in rispetto, e amore – anche se non userebbero mai quella parola. Penso che hanno sentimenti forti l’uno per l’altra. Non so se saranno mai nella condizione di agire da questo punto di vista, e non penso lo vorrebbero. Tutto ruota attorno al fatto che Cersei è sempre stata il centro della vita di Jaime”.

Su Cersei, Coster-Waldau si è quasi fatto scappare uno spoiler menzionando la possibilità che la Regina trovi un nuovo favorito oltre lui. È lecito pensare che si stesse riferendo a Euron Greyjoy (Pilou Asbaek), che è pronto a schierarsi con lei contro gli Stark e i Targaryen.

(fonte: The Daily Beast.com)

No more articles