Un incendio doloso colpisce Kyoto Animation: ci sono vittime, ecco cosa sta succedendo

Questa mattina un incendio doloso scoppiato nella sede di Kyoto Animation, uno degli studi di anime più popolari, ha sconvolto il Giappone e non solo.

La notizia è stata riportata da tutte le agenzie locali e ha rapidamente fatto il giro del mondo, anche perché per il momento c’è una vittima confermata e si tema che il numero possa salire nelle prossime ore.

Stando ai primi report, l’incendio sarebbe di natura dolosa, e un uomo sulla quarantina sarebbe stato visto versare un liquido infiammabile, probabilmente gasolio, ed appiccare il fuoco all’edificio. Attualmente si trova sotto la custodia cautelare della polizia.

Gli abitanti della zona hanno dato l’allarme intorno alle 10 dopo aver sentito un’esplosione ed aver visto del fumo fuoriuscire dall’edificio, che si trova a Kyoto nell’aria di Fushimi.

La TV giapponese riporta che ci sono ancora persone intrappolate all’interno dell’edificio, e che potrebbero esserci circa una ventina di dispersi. La notizia è in continuo aggiornamento, ma non dovrebbero esserci dubbi sulla natura dolosa dell’incendio.

incendio kyoto animation

Quello incendiato è lo studio principale di Kyoto Animation, il cui quartier generale si trova sempre a Kyoto, nella zona di Uji City, che dista circa una ventina di minuti in macchina.

Lo studio è autore di opere come A Silent Voice, The Melancholy of Haruhi Suzumiya, Lucky Star, K-Oh, Miss Kobayashi’s Dragon Maid e Free!

Sankei News, un’emittente locale, ha riportato che 38 impiegati sono stati portati in ospedale per le ferite riportate e ANN ha aggiunto che nove persono sono al momento prive di conoscenza.

Vi terremo aggiornati il prima possibile sull’evolversi della situazione.

Aggiornamento: il bilancio purtroppo parla attualmente di 33 vittime.

(Fonte: Kotaku)

No more articles