Lo script del terzo capitolo di Sherlock Holmes è in lavorazione, e Jude Law ha provato a fare alcune proposte per contribuire a rendere la sceneggiatura quanto più coinvolgente possibile. Alcune delle quali però erano abbastanza…bizzarre.

L’attore ha infatti provato ad introdurre nella saga i viaggi nel tempo.

“Penso ancora che sia una buona idea! Ma se devo essere onesto quando ne ho parlato a Robert Downey Jr. e Guy Ritchie, la reazione di entrambi è stata tipo: “Cosa?!”. Pensavo che possiamo combinare H. G. Wells e Sherlock Holmes. E poi Robert ha ampliato l’idea dicendo: “Si, e la macchina del tempo è… è qualcosa che mangi!”. Quasi non me lo ricordavo comunque, è incredibile che qualcuno lo abbia fatto trapelare.”

A confermare lo scarso gradimento di Guy Ritchie all’idea è lo stesso regista, che ironicamente ha dichiarato che quella dei viaggi nel tempo non sia stata in effetti l’idea più brillante di Jude Law.

Voi che ne pensate? Li vedreste bene i viaggi nel tempo in una saga come Sherlock Holmes?

 

(Fonte: CinemaBlend )

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui