Matthew Vaughn prepara sette film per il franchise di Kingsman

Sette film di Kingsman: questa è l’idea che avrebbe in mente Matthew Vaughn, almeno stando a quanto ha dichiarato il CEO di Marv Group, Zygi Kamasa.

Da quando affermato da Kamasa, il regista starebbe preparando “qualcosa come altri sette film di Kingsman” come parte dei piani di espansione del franchise.

Vogliamo aumentare il business e la produzione“, ha detto Kamasa nel corso di un vertice finanziario di Winston Baker nel Regno Unito, avvenuto alla fine della scorsa settimana. “Abbiamo una serie TV Kingsman in lavorazione e ci sono altri due-tre film del franchise in fase di sviluppo insieme al mondo Kingsman“.

Mentre vi scriviamo il franchise si compone di due diverse pellicole, mentre una terza è attualmente in fase di post-produzione. Il prequel The King’s Man, che era atteso per il 2020, è stato rimandato ulteriormente a causa della pandemia tuttora in corso. Sia la California che New York hanno scelto di tenere i propri cinema chiusi. Il rilascio del film questo settembre finirebbe per limitarne la diffusione, finendo quindi per dare introiti minori alla pellicola. La speranza è che per il 2021 la situazione sia sotto controllo e permetta una riapertura controllata per i cinema.

king's man rimandato

The King’s Man – Le Origini è diretto da Matthew Vaughn ed è interpretato da Ralph Fiennes, Gemma Arterton, Rhys Ifans, Matthew Goode, Tom Hollander, Harris Dickinson, Daniel Brühl, con Djimon Hounsou e Charles Dance. Questa la sinossi.

“I peggiori tiranni e menti criminali della storia si riuniscono per organizzare una guerra per spazzare via milioni di vite. Un uomo dovrà correre contro il tempo per fermarli.”

The King’s Man – Le Origini è basato sul fumetto “The Secret Service” di Mark Millar e Dave Gibbons, il soggetto è di Matthew Vaughn e la sceneggiatura è firmata dallo stesso Vaughn & Karl Gajdusek.

(fonte: Deadline)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui