In una recente intervista, lo sviluppatore di nDreams Richard Fabian, al lavoro sul titolo VR The Assembly, ha detto la sua su un eventuale lancio di PlayStation 4.5.

“Una mossa del genere ha diverse implicazioni, sia positive che negative. Una preoccupazione che riguarda molti sviluppatori è la frammentazione del mercato: aggiungere un’altra piattaforma può far lievitare i costi. Una nuova e più potente PS4 sarebbe interessante, potenzialmente può lasciare Oculus Rift e Vive senza mercato, ma non si può mai sapere prima di vederla sugli scaffali dei negozi. La VR ha bisogno di più giochi, non di più hardware. Lasciare che la PS4 abbia la sua molto accessibile esperienza VR sembra un piano migliore per il futuro della VR, quando avremo nuove tecnologie che  la cambieranno davvero”.

Insomma può essere una lama a doppio taglio. Voi che ne pensate?

(Fonte: GamingBolt)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui