Pare che Mark Zuckerberg voglia creare un‘intelligenza artificiale che lo aiuti nella vita di tutti i giorni.

Il papà di Facebook ha preso come esempio Jarvis, l’IA al servizio di Iron Man. Ecco le sue parole rilasciate in una recente intervista:

“La mia sfida personale per il 2016 è di costruire una semplice IA in grado di gestire casa mia e aiutarmi col mio lavoro. Potete pensare ad essa come Jarvis in Iron Man. Inizierò esplorando ciò che la tecnologia ci sta già offrendo, e poi comincerò ad insegnarle a capire la mia voce per controllare tutto in casa nostra, musica, luci, temperatura e così via. Le insegnerò a lasciar entrare gli amici riconoscendo i loro volti quando suonano al campanello, e le insegnerò a farmi sapere se c’è qualcosa che sta accadendo in camera di Max che ho bisogno di controllare quando non sono con lei. In ambito lavorativo mi aiuterà a visualizzare dati in VR per aiutarmi a costruire servizi migliori ed a guidare le mie organizzazioni più efficientemente.”

Insomma buoni propositi per l’anno nuovo molto ambiziosi per Zuckerberg.

(Fonte: Tech-Crunch )

No more articles