Mattel ha annunciato l’inizio della produzione di 22 serie animate e live action ispirate ai propri franchise

Mattel, nome ben noto a tutti e legato a franchise del calibro di Barbie, Hot Wheels ed He-Man, ha annunciato oggi l’inizio della produzione di ben 22 serie – animate e live action – ispirate alle proprie linee di giocattoli.

Recentemente, la compagnia ha anche assunto Adam Bonnett, che per 21 anni ha lavorato per Disney Channel a franchise come Hannah Montana, Descendants e Kim Possibile, e che ora rivestirà il ruolo di produttore esecutivo per la Mattel Television.

Sebbene non siano ancora stati divulgati i nomi dei progetti, il CEO della compagnia, Ynon Kreiz, ha rilasciato la seguente dichiarazione in concomitanza con l’annuncio:

“Visto il successo ottenuto dalle piattaforme per lo streaming, la richiesta di contenuti di alta qualità non fa che aumentare. Mattel è proprietaria di uno dei più corposi portfolio dell’intrattenimento dedicato al pubblico più giovane e alle famiglie, e abbiamo diverse opportunità per portare i nostri brand ai fan attraverso una programmazione suddivisa a episodi e programmata, che sia capace di catturare l’immaginazione dei bambini e delle famiglie di tutto il mondo.”

Fonte: THR

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui