Il reboot di Mortal Kombat si mostra nelle prime immagini con protagonisti alcuni membri del cast

Warner Bros. Pictures ha divulgato oggi le prime immagini del reboot cinematografico di Mortal Kombat.

Per coloro che non volessero avere anticipazioni sul film, segnaliamo che le immagini non contengono spoiler sulla trama.

Gli scatti ci offrono solo la possibilità di dare un primo sguardo agli attori nei rispettivi ruoli, alcuni dei quali – come quello di Lewis Tan – non erano ancora stati svelati.

È stato proprio Tan ieri, con un post pubblicato sul proprio profilo Twitter, a suggerire che oggi sarebbero state mostrate novità sul film e, sebbene molti sperassero nel primo trailer, i fan non sono di certo rimasti delusi.

Iniziamo con Bi-Han e Hanzo Hasashi (Sub-Zero e Scorpion) interpretati rispettivamente da Joe Taslim e Hiroyuki Sanada.

Mortal Kombat reboot immagini
Mortal Kombat
(2021)
CR: Mark Rogers/Warner Bros.

 

A seguire ecco Cole Young interpretato da Lewis Tan e il Maggiore Jackson “Jax” Briggs, che avrà il volto di Mehcad Brooks.

Mortal Kombat reboot immagini
Mortal Kombat
(2021)
CR: Mark Rogers/Warner Bros.

 

Mortal Kombat reboot immagini

Primo sguardo anche a Sonya Blade e Kano, interpretati rispettivamente da Jessica McNamee e Josh Lawson.

Mortal Kombat reboot immagini
Mortal Kombat
(2021)
CR: Mark Rogers/Warner Bros.

 

Mortal Kombat reboot immagini

All’appello mancano ancora Ludi Lin (Liu Kang), Tadanobu Asano (Raiden), Chin Han (Shang Tsung), Max Huang (Kung Lao), Sisi Stringer (Mileena), Elissa Cadwell (Nitara) e Daniel Nelson (Kabal), tuttavia la produzione continua in maniera abbastanza regolare – considerando anche i disagi causati dalla pandemia di Covid-19 – dunque possiamo aspettarci di vederli, forse, nel corso dei prossimi mesi.

Il remake di Mortal Kombat – salvo rinvii – dovrebbe approdare nelle sale e su HBO Max il prossimo 16 Aprile 2021 e, al momento, non è stato ancora rilasciato il primo trailer ufficiale.

Vi ricordiamo che il film diretto da Simon McQuoid e scritto da Greg Russo e Dave Callaham, sarà vietato ai minori e vedrà anche la presenza delle ben note Fatality, per la gioia di tutti i fan di una delle serie picchiaduro e videoludiche più amate e longeve di sempre.

Il gioco, infatti, tra capitoli principali, spinoff e titoli crossover, vanta ben 22 titoli, l’ultimo dei quali, Mortal Kombat 11, ha debuttato su PlayStation 4 e Xbox One nel 2019.

Fonte: EW

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui