La notizia che ogni fan di The Witcher aspettava circolava da circa un anno, ma solo adesso sta trovando conferma. Netflix produrrà una nuova serie televisiva ispirata agli otto libri della Saga di Geralt di Rivia. I libri, scritti dal romanziere polacco Andrzej Sapkowski, hanno raggiunto un’elevata notorietà anche grazie alla serie di videogiochi ad essi ispirati.

Sapkowski – notoriamente elusivo per quanto riguarda le trasposizioni dei suoi romanzi – parteciperà allo sviluppo della serie: per lui si prospetta un ruolo da consulate creativo. “Sono elettrizzato all’idea che Netflix produca un adattamento dei miei romanzi,” ha spiegato durante una conferenza stampa. “Sarà una cosa genuinamente vicina alle fonti e ai temi di quanto ho scritto in oltre trent’anni di carriera.

Tomas Baginski – che ha diretto gli intro dei tre videogiochi della serie The Witcher – prenderà parte alla produzione per almeno un episodio della serie.

Ancora non è chiaro quale svolgimento seguirà la serie. Ricordiamo che i primi due romanzi del ciclo di Geralt sono un’antologia di racconti, e solo dal terzo libro in poi è presente una trama lineare. Gli executive producers Sean Daniel e Jason Brown (The Expanse), hanno dato la loro personale interpretazione della storia. “La storia di The Witcher segue le vicende di una famiglia non convenzionale che resta unita per ottenere la verità in un mondo pericoloso. I personaggi sono originali, divertenti e sempre capaci di sorprendere. Non vediamo l’ora di dar loro vita su Netflix, la casa perfetta per storie innovative!

(fonte: IGN.com)

No more articles