Dopo i rumor dei giorni scorsi di cui vi abbiamo parlato qui, sul fatto che Ubisoft abbia in servo nuovi piani per Assassin’s Creed, con la serie che potrebbe prendersi un anno di pausa per tornare nel 2017 in veste rinnovata, arrivano nuove voci completamente in contrasto con le ultime.

Una fonte anonima ben informata ha infatti rivelato al sito francese Jeuxactu, che il prossimo Assassin’s Creed potrebbe uscire a fine anno ed essere ambientato in Italia, anzichè in Egitto come si vociferava.

Lo sviluppo del gioco, dal titolo ancora indefinito, sarebbe completo al 40% e vedrà protagonista Marco Giunio Bruto, tra i protagonisti dell’assassinio di Giulio Cesare. La storia sarebbe infatti ambientata a Roma tra il 68 ed il 47 a. C. e permetterà di far rivivere alcuni eventi storici come l’assassinio di Areta III, la caduta dell’impero dei Seleucidi e la battaglia di Pistoia.

Nel gioco dovrebbero anche tornare le battaglie navali, come in Black Flag, e ci saranno sequenze di combattimento a cavallo.

Inutile dire che si tratta anche in questo caso di rumor e che non c’è ancora niente di ufficiale, nè alcun commento ancora da parte di Ubisoft, quindi il tutto va preso con le pinze. A voi comunque quale delle due storie piacerebbe di più?

(Fonte: Jeuxactu )

No more articles