La rivista giapponese Famitsu ha dedicato uno speciale al remake di Final Fantasy VII fornendo alcuni dettagli sul gioco.

Si apprende dunque che le aree di Midgar saranno esplorabili, che gli sviluppatori vogliono approfondire le storie di Biggs, Wedge e Jessie, e che la prima parte del gioco è già pronta, e gli sviluppatori sanno già in quante parti sarà diviso il titolo ma che è ancora presto per rivelarlo. La stessa cosa vale per le componenti online del titolo, se ne parlerà in seguito.

Inoltre il gioco sfrutterà l‘Unreal Engine 4 ed avrà assistenza tecnologica dal team di Kingdom Hearts.
I doppiatori saranno presumibilmente gli stessi di Advent Children, la barra ATB è diversa dal Limit Break e Square Enix sta creando un sistema speciale che non può ancora mostrare, ma che cambierà a seconda dello stile di gioco del giocatore.

(Fonte: Silicon Era )

 

No more articles