Trovato il sostituto di Burt Reynolds in Once Upon a Time in Hollywood

La scomparsa di Burt Reynolds ha causato profonda commozione, ma anche qualche piccolo problema per Once Upon a Time in Hollywood.

La pellicola di Quentin Tarantino avrebbe visto la partecipazione dell’attore, tuttavia il materiale girato non era ancora completo e Reynolds avrebbe dovuto concludere i lavori. Con la sua morte è stato perciò necessario operare un recasting. Il ruolo è quindi andato a Bruce Dern, il quale prenderà il ruolo di George Spahn.

Da tempo legato a Reynolds da una solida amicizia, Dern ha già lavorato con Tarantino, partecipando con un cameo a Django Unchained e interpretando il ruolo del generale confederato Sanford Smithers in The Hateful Eight.

(fonte: Deadline.com)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.