Christopher Markus e Stephen McFeely hanno rilasciato un’intervista ad LA Times, dove hanno parlato dell’assenza di Nick Fury in Captain America: Civil War.

“Lo abbiamo chiamato, ma ha lasciato squillare il telefono e non ha risposto” ha scherzato Markus, che ha poi continuato: “Era uno dei possibili scenari, ma non volevamo che prendesse le parti dell’una o dell’altra fazione, perchè non è quello il suo posto nell’universo. E poi non volevamo scatenare altre reazioni come “È ancora col governo? Si oppone al governo, ma lo supporta lo stesso?” e cose del genere, perchè aveva il potenziale per molte più discussioni polemiche per le quali non c’era proprio più spazio nel film.
Lui è quello che ha messo nsieme gli Avengers, è come una figura paterna. Volevamo mandare via i genitori e vedere se i ragazzi avrebbero potuto cavarsela…beh, non hanno fatto poi un così buon lavoro.”

Alla domanda “Lo vedremo in Infinity Wars?”, McFeely ha invece risposto:

“Non avete ancora capito che vedremo tutti in Infinity Wars?”

Niente paura insomma. Nick Fury ci sarà eccome.

(Fonte: LA Times )

 

No more articles